massa e cozzile. A MARGINE COPERTA E TRAVERSAGNA SI SOSTITUISCONO LE CONDOTTE IDRICHE

Lavori di Acque nelle vie Sabatini, Vetriano e I Maggio, per migliorare il servizio per qualità e continuità. In totale saranno risanati 1,2 chilometri di tubazione, per un investimento complessivo di 550mila euro

Lavori di archivio 1

MASSA E COZZILE. Un importante tratto di rete idrica da ammodernare, tre strade interessate, più di 1 chilometro di condotte da sostituire e un investimento complessivo di oltre mezzo milione di euro. Sono i numeri del doppio intervento sull’acquedotto programmato da Acque SpA, in sinergia con l’amministrazione comunale di Massa e Cozzile, a Margine Coperta – Traversagna. I lavori riguardano la sostituzione di importanti tratti della condotta di distribuzione nelle vie Sabatini, Vetriano e I Maggio, con l’obiettivo di migliorare il servizio per numerose utenze, eliminando il rischio di perdite su tubazioni datate e soggette quindi in passato a frequenti rotture.

Nei giorni scorsi sono terminate le pratiche necessarie all’inizio delle attività (assegnazione dei lavori all’impresa esecutrice, richiesta dei permessi per la posa in opera delle nuove condotte, etc.) e ora le operazioni sono pronte a entrare nel vivo. L’intervento comincerà da via Vetriano, a partire dall’intersezione con via Tasso, e da lì proseguirà verso nord fino al passaggio su via Sabatini: i lavori arriveranno alla rotatoria con via I Maggio, per un totale di 1100 metri di nuove condotte. Poi i cantieri interesseranno anche la stessa via I Maggio, con la sostituzione di altri 150 metri di tubazione.

Lavori archivio 2

Le attività, compreso il rifacimento degli allacci d’utenza, dovrebbero terminare nell’estate del 2021. Dopo i necessari tempi di assestamento delle condotte, sarà eseguita anche la riasfaltatura dei tratti di strada interessati dai cantieri.

“L’intervento a Margine Coperta-Traversagna  — sottolinea il vicepresidente di Acque, Giancarlo Faenzi — si inserisce nel quadro delle attività programmate di concerto con l’amministrazione comunale sul territorio di Massa e Cozzile, allo scopo di ammodernare, tratto dopo tratto, l’acquedotto locale, anche con particolare attenzione alle frazioni.

Si tratta di un lavoro complesso e fondamentale, che ha un importo complessivo di 550mila euro, e che garantirà in futuro la drastica riduzione dei guasti”.

“Sono molto soddisfatta – aggiunge il sindaco Marzia Niccoli – degli interventi che sono stati realizzati in questi anni sul territorio di Massa e Cozzile da parte di Acque.

Il progetto in questione porterà significativi benefici per un numeroimportante di utenze, e si tradurrà in un complessivo miglioramento del servizio, senza più sprechi o interruzioni idriche dovute in passato alla vetustà delle tubazioni”.

[acque spa]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email