massa e cozzile. È MORTO A 79 ANNI IL GEOMETRA FILIPPO CAPACCIOLI

Era il presidente del Comitato per il territorio della Provincia di Pistoia

Filippo Capaccioli si è occupato anche dei problemi di statica delle abitazioni a Serravalle borgo

MASSA E COZZILE. [a.b.] A 79 anni è morto Filippo Capaccioli, presidente del Comitato per il territorio della provincia di Pistoia. Originario di Montecatini Terme risiedeva a Massa e Cozzile. Geometra per anni è stato direttore tecnico presso Edistra Spa. Esperto in Organizzazione e ottimizzazione della progettazione e/o produzione di grandi infrastrutture autostradali, lavori in gallerie in terreni spingenti, viadotti e sistemazioni idrogeologiche complesse ha dato il suo fondamentale contributo per evidenziare alcune problematiche per i disagi di alcuni lavori attuati dalla Provincia (ponte degli Alberghi, ponte dei Mandrini) e per altre opere strutturali (raddoppio della ferrovia tra Pistoia e Montecatini) contribuendo a limitare ulteriori danni a cose e persone.

In particolare per la situazione della Galleria di Rfi a Serravalle l’intervento di Capaccioli è servito a intervenire in un primo momento sulla stabilità del cimitero.

Capaccioli era stato indicato dal Movimento 5 Stelle di Montecatini Terme come assessore ai lavori pubblici nel caso di una vittoria alle elezioni.

“Con lui — ricorda oggi Simone Magnani —avremmo cambiato questo territorio ed il modo di intendere l’intervento pubblico. È stato un esempio, una ispirazione per la sua forza, la sua determinazione e la sua perenne positività. Il territorio perde una grande risorsa, una bella persona”.

https://www.linealibera.info/ferrovie-2000-il-raddoppio-della-pistoia-lucca-si-ferma-a-serravalle/

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email