MATRIMONI GAY. RETE13FEBBRAIO A FAVORE DI BERTINELLI

Matrimonio gayPISTOIA. La Rete13febbraio di Pistoia esprime il proprio sostegno e apprezzamento nei confronti del Sindaco Samuele Bertinelli per la decisione di andare oltre la circolare Alfano (giuridicamente discutibile anche nelle forme espresse dal Viceprefetto di Pistoia) e di procedere alla registrazione dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso.

Con questo atto il Sindaco ha voluto ancora testimoniare la sua personale attenzione verso il riconoscimento di uguali diritti per quelle coppie che, davanti a familiari e amici e davanti alla società, decidono di prendere un impegno vicendevole scambiandosi promesse di amore e cura reciproca.

Questa decisione manifesta la coerenza del percorso di riconoscimento e attenzione sui diritti maturato nella nostra città fin dal 2005, quando Pistoia fu tra le prime a istituire il registro delle unioni di fatto.

In quanto cittadine e cittadini che hanno a cuore la civiltà del loro paese, abbiamo sentito il dovere di manifestare il nostro appoggio al Sindaco Bertinelli partecipando in numerosa rappresentanza insieme ad altri gruppi come Arcigay e al Coordinamento Donne della Cgil, al Consiglio Comunale di lunedì 27 ottobre durante il quale alcuni consiglieri d’opposizione si sono espressi criticamente riguardo alla decisione da lui presa.

Ci auguriamo che la nostra presenza sia di ulteriore sollecito al Sindaco e alla sua Giunta perché premano sul Governo affinché finalmente legiferi sui matrimoni tra persone dello stesso sesso, in modo da garantire a tutti e tutte gli stessi benefici e obblighi e uguale tutela dei diritti al pari di quanto avviene nelle più civili democrazie occidentali.

Le donne della Rete13Febbraio di Pistoia

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento