MEDICO DI FAMIGLIA NELLE FRAZIONI DELLA MONTAGNA PISTOIESE

La Ausl: “Il prossimo 3 novembre scade il terzo bando per incarico con vincolo ambulatoriale. Auspichiamo che non vada deserto. La campagna vaccinale sarà comunque garantita” 

Medico di famiglia

PISTOIA. Il prossimo 3 novembre scadrà il terzo bando del 2021 per assegnare l’incarico a un Medico di Famiglia per le frazioni della Montagna Pistoiese. La Ausl auspica che non vada deserto.

“In previsione che l’incarico possa rimanere vacante – fa sapere l’Azienda — abbiamo già provveduto ad inviare una mail ai 57 Medici in graduatoria aziendale, proponendo loro un incarico a tempo determinato”.

Si ricorda che i precedenti bandi, nazionale e regionale, non hanno dato esito a incarichi e che il terzo bando si rivolge ai Medici corsisti di Medicina Generale; per Pistoia i posti sono 5, tra cui uno con vincolo dell’apertura ambulatoriale nelle frazioni collinari e montane.

Nel caso in cui l’incarico non sarà assegnato, l’Azienda garantirà comunque lo svolgimento delle campagne vaccinali di prevenzione, organizzando sedute straordinarie di somministrazione nelle diverse località.

[ponticelli – asl toscana centro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email