MENINGITE IN TOSCANA: DECESSO IN FASCIA NON PROTETTA

Asl area vasta Comitato GavinanaFIRENZE. Si apprende dagli organi d’informazione che il 58enne ricoverato l’otto gennaio scorso nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Empoli è deceduto ieri sera all’ospedale di Cisanello di Pisa dove era stato trasferito causa complicazioni dovute al meningococco di tipo C.

Nonostante lo Stra-parlare dell’assessora Saccardi riguardo le vaccinazioni “gratuite”, in Toscana gli “over” 45 oltre a contrarre questa infezione con percentuali significative rispetto al totale dei casi accertati, ci lasciano la vita! Come in questo caso.

Ci sorprende il completo disinteresse verso la fascia di età superiore ai 45 anni, non solo da parte delle istituzioni preposte alla salute ma anche degli organi d’informazione che in perfetta sintonia con i dirigenti (Governatore, Assessora, Asl ecc.) tacciono su questa grave inadempienza sanitaria.

La salute è un diritto non una merce!

Torna di attualità quanto scritto da questo Comitato il 29 dicembre e il 6 maggio: “la sanità in Toscana non è per vecchi e nemmeno per i poveri! … A loro è concesso solo di morire https://lnkd.in/d6uC6S4.

COMITATO 21 MARZO

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento