MENSA SCOLASTICA E SICUREZZA, PER I BAMBINI PRANZO NEI VASSOI MONOPORZIONE COMPOSTABILI

Il pasto sarà sporzionato direttamente a scuola per garantirne la freschezza. Grazie alla collaborazione che hanno fornito tutti gli istituti scolastici sono state definite le nuove modalità di erogazione del servizio di ristorazione scolastica, nel rispetto delle regole di sicurezza

Mensa scolastica 1

PRATO. Gli uffici comunali hanno definitivamente verificato la possibilità di fornire e organizzare il servizio secondo le modalità a suo tempo anticipate ai dirigenti scolastici, nelle conferenze di servizio, condivise nei sopralluoghi tecnici che si sono svolti in tutti gli istituti.

In particolare, l’Amministrazione Comunale conferma che proseguirà la fornitura con l’utilizzazione degli stessi contenitori in acciaio inox multi porzione escluse unicamente le diete speciali che, come sempre avvenuto, saranno fornite in piatti singoli preconfezionati e termo sigillati.

La principale differenza sarà nel momento della consumazione, per la quale saranno utilizzati, in sostituzione dei piatti, vassoi monoporzione multi scomparto, nei quali saranno servite le diverse pietanze previste nel menù giornaliero.

La scelta di comporre tali vassoi, all’interno della scuola, in un momento immediatamente antecedente la consumazione, è stata operata per garantire il livello qualitativo superiore e la stessa qualità percepita che si ottengono con tale modalità rispetto all’altra opzione dei pasti singoli confezionati e termo saldati con grande anticipo rispetto al consumo.

Nei giorni in cui usufruiscono della ristorazione scolastica, tutti gli alunni dovranno portare con sé le posate e una borraccia personale; invece non è più necessario portare i piatti.

Tale modalità permetterà, per tutto il periodo dell’emergenza sanitaria, sia l’utilizzazione degli stessi refettori, nel rispetto delle norma anti contagio, dove non sono stati utilizzati per ottenere aule più grandi ed aggiuntive, sia l’utilizzo delle classi o di altri spazi ritenuti idonei, senza intaccare i livelli qualitativi raggiunti, nel tempo, dal servizio, anche in relazione alla sostenibilità ambientale, in quanto i materiali utilizzati sono tutti compostabili e potranno essere conferiti tra i rifiuti organici.

[ edr – comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email