MESSA DI REQUIEM IN DUOMO, MOMENTI DI RARA COMMOZIONE

La Santa Messa in memoria delle vittime del Covid

PISTOIA. È stata una cerimonia toccante la Messa di Requiem per le vittime della pandemia di Covid-19 del territorio pistoiese officiata da Sua Eccellenza il Vescovo Fausto Tardelli nella Cattedrale di San Zeno. Celebrazione eucaristica proposta dal Coro Gospel Internazionale di Pistoia e organizzata alla perfezione dalla Diocesi di Pistoia in collaborazione con lo stesso Coro.

Duomo con tanta gente presente – non solo i familiari e i parenti dei deceduti – nel rispetto del distanziamento fisico, con la partecipazione dei sacerdoti Don Patrizio Fabbri, Don Roberto Breschi e Don Luca Carlesi, del vice sindaco di Pistoia Anna Maria Ida Celesti in rappresentanza del Comune e del presidente della Provincia Luca Marmo, che ha letto un brano delle sacre scritture.

Il direttore del coro Gospel di Pistoia Iroatulam

Emozione generale alla lettura, da parte del direttore del Coro Augustine Iroatulam, del messaggio di cordoglio giunto dal Re di Amawom (Nigeria) Eze Ironsi e dal popolo africano, che hanno rammentato l’umanità dimostrata nel 2012 dai pistoiesi e plaudito all’amicizia mostrata dalle Giunte Bertinelli prima e Tomasi poi.

“ È stata una Santa Messa stupenda: ci ha fatto molto piacere che i pistoiesi abbiano condiviso il nostro desiderio di accompagnare le anime delle vittime del Covid-19 all’eterno riposo – osserva Iroatulam, medico d’origine nigeriana dell’ Ospedale San Jacopo –. 

Il Coro ha cercato di arricchirla con la musica e il canto, ma il merito è tutto di Sua Eccellenza il Vescovo Tardelli e dei sacerdoti, capaci di trasformare in evento la nostra semplice proposta. Sua Eccellenza ha cantato con noi ‘L’eterno riposo dona a loro o Signore… ’, Requiem da me musicato, con accompagnamento musicale di Silvia De Lotto e la voce solista di Alessandra Lucarelli.

Un grazie, di cuore, va a tutti coloro che hanno preso parte alla Santa Messa, ai cittadini, ai sacerdoti, alle autorità che hanno risposto alla chiamata con grande, grandissima sensibilità”.

[Ufficio Stampa Coro Gospel Internazionale di Pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email