misericordia-prato. UN QUAD ATTREZZATO PER IL PRONTO INTERVENTO

Prato. La benedizione del quad della Misericordia
Prato. La benedizione del quad della Misericordia

PRATO. La Misericordia di Prato avrà a disposizione un nuovo mezzo per il pronto intervento. Si tratta di un quad, una moto fuoristrada a quattro ruote che d’ora in poi permetterà ai volontari di raggiungere luoghi impervi, come i sentieri di montagna.

La nuova e importante acquisizione, si tratta del primo mezzo del genere operante sul territorio pratese, è stata possibile grazie alla generosità dei familiari di Serena Ventura, giovane consorella della Misericordia scomparsa improvvisamente un anno fa a causa di una grave malattia.

La donna era molto attiva nell’Arciconfraternita, era capoguardia e svolgeva numerosi servizi. Nel suo nome, sabato 26 novembre, è stata celebrata una messa presso la sede operativa di via Galcianese dal correttore don Francesco Spagnesi, alla presenza del proposto Gianluca Mannelli, dei membri del Magistrato, di numerosi confratelli e consorelle e del dottor Michele Lanigra, responsabile dell’unità funzionale del 118 di Prato. E naturalmente dei parenti di Serena.

Prato. Il quad della Misericordia
Prato. Il quad della Misericordia

Sono stati i due nipotini della donna, al termine della celebrazione, a tagliare il nastro per l’inaugurazione del nuovo mezzo. Alla cerimonia è intervenuto anche il sindaco Matteo Biffoni, che ha ricordato con emozione la donna scomparsa. I due si conoscevano molto bene, erano coetanei e insieme avevano frequentato la stessa classe ai tempi delle elementari.

Il quad, dipinto con i colori della Misericordia, è già operativo e a disposizione dell’unità di protezione civile dell’Arciconfraternita. È come se fosse una piccola ambulanza fuoristrada, pronta ad ogni evenienza e capace di arrivare anche dove le jeep sono costrette a fermarsi.

È dotato di sirena e lampeggiante, a bordo trovano spazio una lettiga, il necessario per prestare servizio sanitario e un defibrillatore semiautomatico, quest’ultimo donato dagli amici di Serena.

[misericordia prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento