mobilitazione antifascista e antirazzista. IL VADEMECUM DELLA MANIFESTAZIONE

Redatto dalla Cgil di Prato contiene tutti i consigli utili da seguire riguardo alla contromanifestazione in programma dalle 14,30 in piazza delle Carceri.
Il manifesto

PRATO. [a,b.] In vista della manifestazione [In]Tolleranza zero. Mobilitazione antifascista e antirazzista in programma domani sabato 23 marzo in contemporanea con il corteo promosso da Forza Nuova la Cgil di Prato ha diffuso un “Vademecum” con allegate le mappe dei percorsi consigliati per raggiungere in sicurezza piazza delle Carceri da varie zone di Prato.

“Domani al nero mortifero dei vessilli fascisti e della loro propaganda razzista, omofoba, sessista, sovranista e terrorista contrapporremo una piazza variopinta di tutti i colori della pace e della democrazia, della convivenza plurale e rispettosa; antifasciste/i ed antirazziste/i di ogni genere, età e provenienza insieme per manifestare.

La manifestazione inizia alle 14.30 in piazza Santa Maria delle Carceri e si invita ad una partecipazione puntuale nell’orario, rispettosa e pacifica, con vessilli e bandiere delle proprie organizzazioni che si riconoscono nell’antifascismo e nell’antirazzismo.

Mappa 1

Si invita a portare manifesti, striscioni, strumenti musicali e altro per animare la piazza.

L’afflusso alla piazza è consigliato in gruppi, con ritrovi per i parcheggi in piazza Macelli e in piazzale Ebensee o altri ritrovi a sud di piazza delle Carceri.

Per i bus è raccomandato il Parcheggio a piazzale Ebensee.

In caso di evenienza si consiglia di contattare l’organizzazione a: federazioneanpiprato@gmail.com oppure dboschi@cgil.prato.tosc.it

Per chi arriva in treno si raccomanda di scendere alla Stazione di Prato Porta al Serraglio entro le ore 14.00, dove saranno presenti gruppi di organizzatori per indicare ed accompagnare alla piazza del ritrovo.

mappa 2
Mappa 3

Per chi arriva dalla Val di Bisenzio è sconsigliato il treno (salvo gruppi numerosi) mentre è preferibile l’auto o il bus (Fermata “Santa Margherita’).

Si raccomanda di evitare Piazza della Stazione Centrale, Piazza Mercatale, Viale Galilei, Piazza del Mercato nuovo soprattutto dopo le 14.30.

Per ogni evenienza sarà presente un servizio d’ordine e i referenti delle organizzazioni promotrici, a disposizione per eventuali informazioni.

In generale si raccomanda una partecipazione numerosa, animata e rispettosa della città e degli abitanti, per non abbassarsi ai livelli degli invasori fascisti.

A domani.

#OraSempreResistenza!”

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email