MONSIGNOR TARDELLI E PADRE BARROS COMMENTANO LA «LAUDATO SI’»

Marcelo Barros
Marcelo Barros

AGLIANA. [a.b.] Promosso dalle Parrocchie di San Piero Agliana, Stazione di Montale, Santomato e dalla Casa della Solidarietà-Rete Radiè Resch di Quarrata, mercoledì 16 settembre alle 21:15, presso la chiesa parrocchiale di San Piero Agliana, si terrà un incontro pubblico sull’enciclica “Laudato si’: da San Francesco e Papa Francesco”.

All’incontro interverranno il vescovo di Pistoia, monsignor Fausto Tardelli, e padre Marcelo Barros, benedettino brasiliano, teologo e biblista.

Mons. Fausto Tardelli
Mons. Fausto Tardelli

La Laudato si’, enciclica dedicata alla cura della casa comune,  porta all’attenzione temi di grande attualità, come la cura della terra, la condivisione dei beni, la giustizia e la responsabilità nei confronti dei paesi e dei popoli più poveri.

Marcelo Barros (1944) è uno dei più noti biblisti brasiliani e teologo fra i più stimati a livello internazionale. Entrò nel monastero benedettino di Recife a 18 anni, fu ordinato sacerdote nel 1969 dall’arcivescovo dom Helder Camara, di cui fu stretto collaboratore nella pastorale giovanile e per l’ecumenismo.

Dal monastero di Recife, si trasferì in quello di Curitiba per poi fondare il Monastero dell’Annunciazione a Goias, nel centro del Brasile. Autore di molti libri tradotti anche in italiano sui temi della spiritualità, dell’ecologia, della giustizia.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento