montagna da scoprire. “LA CROCIONA” DEL 1777

La Crociona del 1777

CUTIGLIANO. Andando per i sentieri della Montagna Pistoiese può capitare di imbattersi in incisioni, piccole coppelle – incavi di pochi centimetri di forma sferica – , che spesso passano inosservati perché scambiati come semplici graffi senza nessun senso.

Sono i segni dell’uomo, lasciati nel tempo per testimoniare la sua presenza in epoche più o meno remote.

Una di queste incisioni, dette “rupestri”, si può facilmente vedere lungo il sentiero che a mezza costa, sulla riva sinistra del torrente Lima, tra il greto del torrente Lima e il poggio di San Vito, conduce da Cutigliano alla località di Pratale, nel confinante Comune di San Marcello Piteglio.

Mani sconosciute e devote incidevano 241 anni fa, su un grosso masso a lato del sentiero, del più ampio tracciato del Cammino di San Bartolomeo, il simbolo cristiano più diffuso e riconosciuto in tutto il mondo: una croce, anzi La Crociona del 1777, anno in cui probabilmente è stata realizzata.

[Marco Ferrari]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento