montagna-elezioni. VIVARELLI: «NO ALL’OASI DYNAMO!»

Dynamo Camp, il Comune di Limestre

MARESCA. Carlo Vivarelli, candidato Sindaco a San Marcello Piteglio per il Partito Indipendentista Toscano scrive:

Siamo assolutamente contrari al progetto avanzato nei mesi scorsi dalla Fondazione Dynamo riguardo alle aree demaniali dell’Appennino.

Le aree pubbliche delle foreste sono e devono restare, senza se e senza ma, nella disponibilità completa della popolazione.

I fondi che vengono dati a questa fondazione, i cui occupati ci risultano riconducibili a precise aree politiche, dovrebbero essere devoluti alla sanità pubblica.

L’Ospedale Pacini di San Marcello P.se agonizza e siamo senza un vero Pronto Soccorso: una vergogna che non esista inoltre un vero Pronto Soccorso all’Abetone, che in inverno conta abitanti quanto una piccola città.

Sorveglieremo la situazione e ci opporremo con tutti i mezzi legali all’appropriazione, diretta o mascherata, delle foreste demaniali da parte di privati, singoli o fondazioni che siano.

Siamo sdegnati inoltre dalla predazione dei mirtilli da parte di organizzazioni straniere, dai tagli del bosco che consideriamo non del tutto regolari, sui quali indagheremo, e da un regolamento riguardo alla raccolta dei funghi che consideriamo irricevibile e che trasforma la foresta in una discarica.

Carlo Vivarelli

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento