montale. BRUCIATA LA BANDIERA UCRAINA ESPOSTA NEL SAGRATO DELLA CHIESA

Anna Bruna Geri (Forza Italia): “Offesa alla cristianità”

La bandiera bruciata

MONTALE. “Accade a Montale, e accade proprio in un luogo sacro, dedito al rispetto ed all’attenzione agli ultimi, come lo è una chiesa, una parrocchia.
Un gesto da condannare fermamente, quello accaduto presumibile la notte scorsa, perché oltraggiare una bandiera ucraina, posta nel sagrato della chiesa a Montale dal parroco Don Paolo Firindelli a sostegno di un paese sotto attacco dalla guerra, bruciandola, merita tutto lo sdegno possibile.
Offende tutti, offende l’umanità intera e la Cristianità.
Stamattina la bandiera non era più integra, è stata offesa, vilipesa per mano di ignoti che speriamo vivamente vengano identificati tramite le telecamere di video sorveglianza.
Tutta la nostra solidarietà al parroco Firindelli, perché tali gesti non debbano mai più ripetersi. Forza Italia Pistoia e provincia condanna duramente questo gesto che violenta tutta la comunità”.

Anna Bruna Geri
Commissaria Forza Italia Pistoia

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email