MONTALE, CHIUSE LE SCUOLE DI STAZIONE

Il plesso di Stazione di Montale [da fb]
Il plesso di Stazione di Montale [da fb]
MONTALE. [a.b.] Danni ingenti al tetto della scuola della infanzia e della scuola primaria di via Pacinotti a Stazione. Un tetto di amianto – era risaputo da tempo – che il vento dei giorni scorsi ha sradicato dall’edificio e che si è frantumato nel giardino circostante. “Per gli evidenti danni alle strutture sia materna che elementare, il plesso scolastico di Stazione – si legge in una nota del Comune di Montale – rimarrà chiuso fino a data da destinarsi”. Intanto è stata indetta per martedì 10 marzo alle ore 21 presso l’auditorium della scuola media Melani una assemblea pubblica aperta ai genitori degli studenti delle scuole di Stazione nel corso della quale saranno affrontate le questioni relative alla risoluzione del problema degli spazi.

E anche lunedì 9 rimarranno chiuse oltre alle strutture (scuola dell’infanzia e primaria) di via dei Colli a Tobbiana le scuole elementari Nerucci di via Spontini e l’asilo nido comunale di via Gianni Rodari a Montale (per permettere la bonifica nei giardini della scuola). Le scuole medie invece riapriranno regolarmente. La proroga della chiusura delle strutture scolastiche è stata decisa dal sindaco che ha firmato a tale le ordinanze, la n. 12 e 13 il 6 marzo e la n. 16 nella giornata odierna.

“Nel corso della riunione con i genitori – ha spiegato l’assessore Marianna Menicacci – verranno date informazioni. Per quanto riguarda il pericolo contaminazioni gli organi preposti e le aziende incaricate hanno già provveduto a monitorare e prendere in carico l’evento e evitare così il pericolo di contaminazione”.

Marianna Menicacci
Marianna Menicacci

L’amministrazione comunale sta lavorando “per essere in grado di spostare tutti i bambini sia dell’asilo che della scuola primaria in altre strutture” che però – spiega l’assessore Menicacci – devono essere adeguate in ordine alle normative e alla sicurezza”,

Intanto l’associazione Pro Loco di Stazione ha annunciato che parteciperà lunedì 9 marzo alla riunione presso le stanze adiacenti la chiesa di Montale.

“Parteciperemo a fianco della cittadinanza e dei genitori degli alunni delle scuole della nostra frazione, perché adesso come non mai c’è l’urgenza di porre fine ad una situazione che viene portata avanti da troppi anni. Nella giornata di giovedì il forte vento ha distrutto parte della struttura delle scuole, che sappiamo tutti essere fatta in amianto, ciò è pericoloso per tutta la cittadinanza oltre che per gli alunni che saranno per questo costretti a traslocare in altre scuole del territorio. Faremo sentire anche la nostra voce per far si che questa amministrazione trovi una soluzione al problema che si presenta oggi urgentissimo”.

Il numero telefonico della Protezione Civile del Comune per informazioni e segnalazioni è il seguente: 3293807455.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento