‘MONTALE DEMOCRATICA’ TIFA PIERUCCI: «ATTACCO IRRICEVIBILE»

Tiziano Pierucci, Presidente del Consiglio Comunale di Montale
Tiziano Pierucci, Presidente del Consiglio Comunale di Montale

MONTALE. [a.b.] Sullo scontro tra i gruppi di opposizione e il Presidente del Consiglio Comunale intervengono sia il gruppo consiliare “Montale Democratica” che il neosegretario dell’Unione comunale del Pd, Fabrizio Masini, che hanno diffuso due distinti comunicati

 

 

‘MONTALE DEMOCRATICA’

E LO SCONTRO SUL CONSIGLIO COMUNALE

 

La normativa del nostro Comune pone la competenza di convocare il Consiglio Comunale e di statuirne l’odg esclusivamente in seno al Presidente del Consiglio, chiamato a “stabilire, rettificare o integrare l’ordine del giorno con proprie autonomie decisioni” (art. 46 c. 2 Reg. Cons. Com.le in accordo all’art. 10 c. 8). La conferenza dei capigruppo è organo consultivo del Presidente e concorre alla programmazione dei lavori del Consiglio (art. 21 St. Com.le).

Al Presidente non è fatto obbligo ricevere il nulla osta da parte di predetta Conferenza circa la stesura dell’odg: regolamentare le sedute nei suoi svolgimenti dei lavori non può essere letto quale vincolo al Presidente nella composizione dell’odg stesso. Viste le accuse di assenza di democrazia da parte dei due gruppi di minoranza, ma visto anche al Regolamento e lo Statuto Comuale, c’è da chiedersi quale debba essere il metro per verificare se le norme siano state rispettate o meno se non proprio la normativa comunale vigente stessa.

A nome di tutto il gruppo intendo esprimere solidarietà al Presidente. Dispiace e stupisce quanto si recrimina al Prof. Pierucci rispetto al proprio operato e comportamento nella gestione delle sedute. Nessuna violazione del suo dovere di imparzialità e garanzia dei lavori a nostro avviso è mai stata registrata.

Il rispetto di tutte le compagini politiche, il proficuo confronto dialogico che si produce attraverso le discussioni in Consiglio non è mai stato violato, né nei tempi né nei modi.

Si dipinge l’attuale Presidente come una figura autoritaria, e non autorevole come compete al suo ruolo, peraltro non sottraendosi dall’attaccarlo personalmente, e non politicamente come invece la dialettica politica forse consiglierebbe, paragonandolo ad un mero esecutore della volontà della maggioranza.

Questo ultimo attacco è a nostro avviso irricevibile e rivela l’inconsistenza stessa dell’attacco portato avanti con atteggiamenti ostativi e meramente denigratori al solo fine di spostare l’attenzione su altro, piuttosto che sul Protocollo d’Intesa siglato fra i Comuni di Agliana e Montale, atto di importante riforma per il nostro territorio in discussione nella prossima seduta.

Aspettiamo la convocazione del Consiglio Comunale richiesto dalle minoranze, il quale verterà proprio sulla disamina dei comportamenti del Presidente, per riportare anche in seno al Consiglio non la mera difesa nei confronti del Prof. Pierucci, ma la dimostrazione politica della validità del suo operato dato che non accetteremo che il Consiglio Comunale sia sfruttato come sede per compiere un processo sommario nei confronti di alcuno.

 

GRAVI ATTACCHI PERSONALI

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Fabrizio Masini
Fabrizio Masini

 

A seguito delle gravi invettive personali avanzate nei confronti del Presidente del Consiglio Comunale, il Prof. Tiziano Pierucci, il Partito Democratico di Montale sostiene con forza l’operato del Presidente che ha agito nel pieno rispetto dei regolamenti e con la precisione e meticolosità che contraddistingue la persona di Pierucci.

I fautori di questi attacchi personali e strumentali, quali Sinistra Unita per Montale e CentroDestra Unito per Montale, vogliono sfruttare un fatto che non sussiste per nascondere la mancanza di proposte e contenuto della propria elaborazione politica, ostacolando l’intera amministrazione comunale che durante il Consiglio del 27/10/2014 ratificherà un importante atto di collaborazione tra Agliana e Montale dando il via, di fatto, al progetto programmatico dell’Unione dei Comuni.

A nome di tutto il Pd di Montale siamo solidali con la persona di Pierucci per le gravi offese personali mosse dalle formazioni politiche di minoranza, invitando i cittadini a riflettere sul fatto molto significativo e poco coerente di come la sinistra estrema possa andare a braccetto con la destra berlusconiana nel portare avanti iniziative puramente strumentali che non fanno bene al nostro paese.

Il Segretario Fabrizio Masini

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “‘MONTALE DEMOCRATICA’ TIFA PIERUCCI: «ATTACCO IRRICEVIBILE»

Lascia un commento