montale. VIOLENZA CONTRO LE DONNE, POSIZIONATA LA PANCHINA ROSSA

Ma la sua inaugurazione è stata rinviata perchè non in linea con le vigenti regole anti-contagio

La panchina rossa a Montale

MONTALE. L’Amministrazione Comunale, come negli anni scorsi, aveva pensato e organizzato una serie di eventi per ricordare e riflettere sul tema della violenza contro le donne purtroppo drammaticamente attuale.

L’emergenza sanitaria in atto ci impedisce di portare a compimento le iniziative in questione, la cui realizzazione non sarebbe in linea con le vigenti regole anti contagio. Questo non ci ha però fermato, perché l’attenzione su questi temi deve comunque rimanere alta.

Per questo il Sindaco e l’Amministrazione hanno deciso di procedere al posizionamento della panchina rossa, simbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza.

Anche quest’anno per la realizzazione della panchina abbiamo chiesto la collaborazione di giovani studenti che rappresentano la nostra speranza in un futuro migliore.

La panchina è infatti stata decorata dalle studentesse Alexandra Haures, Rosaria Boccuto, Nicole Forasassi, Valeria Ciubotaru e Angela Hu della classe 4^E / Arti figurative del Liceo Artistico “U. Brunelleschi” di Montemurlo, su progetto di Alexandra Haures e sotto la supervisione della docente Gabriella Corvinelli, ed accanto alla stessa verrà posizionata una targa che conterrà una frase coniata da una classe della Scuola secondaria di Primo grado dell’Istituto Comprensivo di Montale.

Purtroppo non si potrà procedere all inaugurazione della panchina, che tuttavia è solo rinviata e che vedrà la presenza di tutti i ragazzi che hanno partecipato alla sua realizzazione e che fin d’ora ringraziamo sentitamente.

[comune di montale]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email