MONTECATINI FASHION WEEK 2018, ULTIMI DUE GIORNI

La suite Dior del Grand Hotel & La Pace, le location set del capolavoro del cinema Oci Ciornie suggellano un legame naturale tra la città, la moda e la cultura della popolazione russa. “Gettate le basi per un evento di qualità e di richiamo internazionale”
Sfilata Alberta Ferretti Grand Hotel & La Pace

MONTECATINI. La Montecatini Fashion Week si avvia verso il clou. Un fine settimana davvero ricco di appuntamenti esclusivi che accende i riflettori sulla città che ha generato interesse nel mondo della moda e ha attratto gli operatori del settore e della stampa specializzata.

Ieri sera si è tenuto lo speciale cocktail party Dsquared alla boutique Bonvicini, il fashion show multibrand sempre di Bonvicini al Grand Hotel & La Pace, dove è ancora possibile prenotare il tavolo per la cena e il grand finale in calendario domani sera, domenica 13 maggio, con il wedding Fashion Day sempre con il brand Alberta Ferretti, made in Italy tra i più rinomati al mondo, grande protagonista di questa Montecatini Fashion Week 2018.

I primi giorni dell’evento hanno sottolineato fortemente il gemellaggio tra Montecatini Terme e il turismo russo, con la presenza di centinaia di visitatori provenienti dai paesi dell’ex Unione Sovietica, in crescita in questo week end, e la collaborazione con alcune realtà assolutamente di eccellenza come la famosa fashion designer Nadezda Yusupova che ha esposto le sue creazioni al Grand Hotel & La Pace e il fotografo Alexandre Nozdrin, considerato tra i migliori al mondo per la fotografia di matrimonio, che ha condotto un workshop all’hotel Belvedere, veramente unico.

Presentazione collezione Chiara Ferragni nella Boutique Bonvicini

Mercoledì scorso sono stati invece gli abiti del brand di Chiara Ferragni esposti in vetrina e all’interno della boutique Bonvicini, a destare curiosità e ad attirare pubblico sia italiano, sia internazionale. Un misto di eleganza, tendenza e moda giovane che ha invaso Montecatini in un periodo della stagione molto positivo per le presenze turistiche, che ha mostrato ai visitatori una veste della città davvero unica e affascinante. Ancora nella memoria di molti c’è stata la sfilata di apertura di Alberta Ferretti, organizzata dalla Boutique Bonvcini nel maestoso salone degli archi del Grand Hotel & La Pace.

Lo storico Hotel della famiglia Pucci è un vero museo della bellezza, dell’arte, dell’accoglienza ed è la memoria di moltissimi episodi che hanno visto passare i più importanti personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e della politica.

Per i turisti russi è veramente un sogno che si produce davanti ai loro occhi, quando si immergono nelle sale dove è stato girato uno dei capolavori del cinema internazionale Oci Ciornie, pellicola russa con un indimenticabile Marcello Mastroianni protagonista.

Montecatini Fashion week

Cinema, arte, ma anche moda con la suite intitolata a Christian Dior in bella vista a La Pace, luogo d’incanto ed esclusivo a disposizione degli ospiti del Grand Hotel, ristrutturato con estrema eleganza, dove il celebre stilista aveva passato gli ultimi giorni della sua vita.

Tutto questo lega a stretto filo un evento, Montecatini Fashion Week, costruito da Andrea Bonvicini per l’aspetto moda, insieme a Simone Galligani che ha coordinato gli eventi in ogni dettaglio, in collaborazione con il tour operator Prima Strada che ha gestito il legame con la Russia e con i visitatori presenti in città, che vuol crescere e mira a diventare un punto di riferimento tra gli happening del mondo fashion non solo in Toscana. Soddisfazione degli organizzatori: “Gettate le basi per un evento di qualità e di richiamo internazionale”.

[spadoni —montecatini fashion week]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento