montecatini. FDI: LA REGIONE DEVE INTERVENIRE A RISANARE LA NAVE PERCHÉ NON AFFONDI

Marco Niccolai sulle Terme

MONTECATINI. Marco Niccolai comunica di volersi attivare per un’azione tempestiva e forte a sostegno dei lavoratori stagionali. Leggendo i comunicati del consigliere regionale Pd Marco Niccolai sorge spontaneo chiedersi se consideri i lettori al pari dei trinariciuti di Guareschi o se sia semplicemente privo di percezione della realtà che lo circonda.

Doveva necessariamente leggere le dichiarazioni del presidente Apam Bartolini per accorgersi che in città la crisi ha già assunto livelli di emergenza sociale?

Niccolai evidentemente dimentica di appartenere e rappresentare il territorio proprio in seno a quella stessa Giunta che sta facendo melina da troppi anni sull’azienda Terme.

Dovrebbe essere consapevole della piena responsabilità della stessa Regione sul disastro Terme, che sebbene forte del pieno controllo societario dell’azienda è comunque rea di avere per anni lasciato una città priva del suo prodotto propulsivo esponendola così ad una totale vulnerabilità di fronte alla crisi economica in atto per la pandemia covid-19.

Come siamo concordi sulla necessità di aiutare i lavoratori e le famiglie legate al comparto del turismo, stigmatizziamo la retorica abitudine di fare distinzioni tra i lavoratori e chi fa impresa, ecco perché riteniamo doveroso ricordargli che senza quell’esercito di irriducibili che hanno dato fondo alle risorse personali per tenere aperte le loro attività legate al turismo in una città termale senza terme non ci sarebbero i lavoratori, e pertanto la Regione Toscana deve si intervenire ma non a salvare i naufraghi tirandogli una ciambella ma a risanare la nave perché non affondi, quella stessa nave di cui, guarda caso è da tempo armatrice e responsabile del suo imminente affondamento.

Segreteria Comunale Fratelli d’Italia Montecatini

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email