montecatini. IL CAPO DELLA POLIZIA GABRIELLI INAUGURA IL NUOVO COMMISSARIATO

Domani lunedì il taglio del nastro in viale Adua 27. Un intervento di ristrutturazione da oltre 2 milioni di euro
La sede del nuovo commissariato di Montecatini

MONTECATINI TERME . Domani lunedì 20 gennaio alle ore 11 in viale Adua 27, si svolgerà la cerimonia di inaugurazione della nuova sede del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Montecatini Terme.

A tagliare il nastro ai locali dell’ex casa di riposo ci sarà il prefetto Franco Gabrielli, capo della Polizia di Stato e direttore del Dipartimento di pubblica sicurezza. Saranno presenti inoltre il questore di Pistoia Giovanni Battista Scali, il prefetto Emilia Zarrilli e il sindaco di Montecatini Terme Luca Baroncini.

A metà dicembre come noto si è concluso il trasloco degli uffici dalla storica sede di via Puccini, non più adeguata alle esigenze operative del Commissariato. I lavori di ristrutturazione iniziati sotto l’amministrazione guidata da Giuseppe Bellandi si sono conclusi nel dicembre scorso. Il costo complessivo per la nuova sede del commissariato ammontano all’incirca a 2 milioni 400 mila euro.

Con l’occasione si mostrano alcuni dati sui nuovi locali e si ricordano i risultati dell’attività di pubblica sicurezza svolta nel 2019.

La nuova struttura ha una superficie complessiva coperta pari a circa 1000 metri quadri (archivi, uffici, alloggi collettivi) divisa tra seminterrato, piano terra e piano primo ed è dotato di un alloggio di servizio di mq. 122, con un piazzale antistante di circa 1100 metri quadri ed un piazzale posteriore con una superfice di 495 metri quadri scoperta con una tettoia per la rimessa delle auto di servizio.

Il Commissariato di Montecatini Terme ha competenza amministrativa sui Comuni di Montecatini Terme, Massa e Cozzile e Pieve a Nievole, i quali contano complessivamente di circa 38mila abitanti.

Attualmente sono in forza al Commissariato di Montecatini Terme, diretto dal Vice Questore, dott.ssa Mara Ferasin, 30 appartenenti ai ruoli della Polizia di Stato (8 ispettori, 1 sovrintendente e 21 agenti/assistenti) e 4 appartenenti all’Amministrazione Civile dell’Interno.

Nel corso dell’anno sono stati effettuati circa 1200 interventi da parte delle Volanti del Commissariato con 18 arresti, 136 denunciati, 1850 veicoli controllati e 3167 persone identificate.

Il dirigente del Commissariato di Montecatini Mara Ferasin

Importante l’attività della Polizia Giudizaria che ha portato, tra l’altro, a 59 arresti, 94 denunce, 24 fogli di via obbligatori, 1 avviso orale, 4 divieti d’avvicinamento ed al sequestro di oltre 900 gr. di sostanze stupeffacenti.

La Polizia Amministrativa ha proceduto, sempre nei tempi previsti, al rilascio di 1659 passaporti, 1158 permessi di soggiorno e 142 porti d’arma per uso caccio o sportivo.

Impegnativa poi si è dimostrata anche la gestione dei 162 servizi di Ordine e Sicurezza Pubblico predisposti in occasioni delle numerose manifestazioni, politiche, sportive e ricreative che grazie alla professionalità ed a sperimentati metodi di approccio non hanno fatto registrare problematiche degne di rilievo.

Tra i dipendenti in servizio, il Commissariato di Montecatini si fregia anche della presenza del Vice Ispettore Mario Vece, medaglia d’oro al valor civile, rimasto gravemente ferito il 1 gennaio 2017 a Firenze, allorquando, in servizio presso gli artificieri di quel capoluogo, si accingeva al disinnesco di un ordigno esplosivo che deflagrava improvvisamente procurandogli gravissime e permanenti lesioni.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email