montecatini. IL CROLLO IMMOBILIARE

Ne discuterà Forza Italia in un incontro pubblico in programma martedì 23 gennaio
L’invito

MONTECATINI. La scarsa cura del territorio, la drammatica situazione termale e il senso di insicurezza dei cittadini sono ormai dati assodati e incontrovertibili. Le conseguenze sono molte e prima di tutto il cambiamento delle abitudini comportamentali dei cittadini autoctoni di Montecatini.

Ma c’è un aspetto che spesso viene sottovalutato e che a nostro avviso, invece, è altrettanto importante se non superiore alla percezione della sicurezza, e questo è il crollo vertiginoso del prezzo degli immobili.

Questo crollo ha interessato la totalità della città e si è fatto insostenibile soprattutto in alcune zone. Il calo dei valori è addirittura arrivato a dimezzare , se non oltre, il costo di case e negozi. Le offerte di messa in vendita immobiliari sono moltissime e spesso a prezzi irrisori.

I nuovi nuclei familiari italiani tendono a spostarsi nelle città attigue a Montecatini perché più vivibili e risentono meno di un’immigrazione incontrollata che spesso vede molti cittadini stranieri arrestati per crimini legati ai furti e soprattutto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Uno spaccio che non è più al dettaglio ma si parla di zone dove c’è un vero e proprio ingrosso e questo è testimoniato dai tanti kg di sostanze stupefacenti sequestrate nell’ultimo periodo.

Ma chi è che beneficia di questo crollo immobiliare?

A nostro parere i soliti speculatori che acquistano a prezzi vergognosamente bassi per poi , spesso, affittare senza porre troppe domande su chi vi abita. Questo incrementa ulteriormente il ribasso degli immobili.

Forza Italia nella sua petizione, firmata da oltre 700 cittadini aveva messo in guardia su questa problematica, ma l’amministrazione niente ha fatto per porre rimedio a questa situazione.

Vogliamo sperare che i cittadini si rendano conto della situazione ed è per questo che il tema sarà affrontato nella riunione indetta alla Misericordia il 23 Gennaio alle ore 21.

I Coordinatori comunali

Francesco Bentivegna

Federica Rastelli

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento