montecatini. “INACCETTABILE PER NOI DONNE LA MANCANZA DI SICUREZZA IN CITTÀ”

Jirina Jensik

MONTECATINI. Noi donne siamo la parte più debole e risentiamo in particolar modo la mancanza di sicurezza nella nostra città.

Siamo ripetutamente fermate e importunate, spesso con fare minaccioso, da uomini di colore, e dalle nomadi con il loro continuo elemosinare in maniera molesta. Questo avviene spesso davanti ai supermercati.

Esselunga ha già provveduto con la sorveglianza, ma sarebbe opportuno che anche altri supermercati cittadini, adottassero gli stessi provvedimenti per risolvere questo problema!

Anche nei parcheggi a pagamento spesso ci sentiamo minacciate da loschi individui. Per non parlare poi della ubriachezza molesta. Quando passiamo davanti ai bar spesso con tavoli colmi di bottiglie, se va bene, dobbiamo subire apprezzamenti pesanti ma molto spesso superano il limite dell’indecenza, e per fortuna che per ora sono solo apprezzamenti!

Ci stiamo, inoltre, avvicinando verso la bella stagione, e tutti saremo invogliati a fare delle belle passeggiate nei nostri parchi, come la nostra pineta, e nelle vicinanze il bellissimo boschetto di Villa Ancuri.

Ma il continuo rischio di essere seguite ed aggredite non ci fa più vivere con tranquillità infatti siamo costrette a muoverci, obbligate a guardarci alle spalle in ogni momento sia della giornata che della sera.

Questa situazione non è più accettabile, questa città non è più quella di cui mi sono innamorata tanti anni fa.

Jirina Jensik — Donne Forza Italia Montecatini Terme

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento