MONTECATINI. LA LEGA SUGLI ATTACCHI DI PARIGI

Logo-lega-nord-toscanaMONTECATINI. I recenti attacchi terroristici che hanno mietuto centinaia di vittime fra i civili sia sull’aereo russo nel Sinai che nello spietato attacco a Parigi, dimostrano in maniera incontrovertibile che siamo di fronte non più a sporadici attacchi terroristici affidati a lupi solitari ma che siamo di fronte ad una guerra che l’Isis ha lanciato contro la nostra civiltà.

Le parole degli organi di informazione dello Stato Islamico hanno detto a chiare lettere che dopo Parigi sarà la volta di Roma.

Allarmanti parole arrivano dai sindacati di polizia (fra i quali il Sap) che denunciano in maniera diretta la nostra impreparazione e la nostra mancanza sia di mezzi che di uomini per monitorare la situazione nel nostro Paese.

La Lega Nord ricorda, come ormai fa da troppo tempo, che gli atti di guerra mossi alla civiltà occidentale sono compiuti da persone che risiedono e che spesso hanno la cittadinanza europea.

L’integrazione tanto decantata da parte dei buonisti di sinistra pare abbia fallito. Non dimentichiamo che il reclutamento di questi criminali avviene molto spesso nei centri islamici presenti in Europa.

Alla luce di tutto questo ci chiediamo se nella provincia di Pistoia ed in particolare nella Valdinievole sia attivo un monitoraggio dei vari punti di ritrovo come i centri culturali islamici. Se e con quali mezzi si stia verificando che nella nostra zona non siano attivi centri di reclutamento!

da comunicato della
Lega Nord Montecatini Terme

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento