montecatini. “MILLE AMATRICIANE PER AMATRICE”

La locandina
La locandina

MONTECATINI. [a.b.] Mille amatriciane per Amatrice. È questa la sfida lanciata da Fulvio Pierangelini, chef romano, due stelle Michelin, food director dei ristoranti Hotel de Russue a Roma, Hotel Savoia a Firenze, Verdura Golf e Spa Resort in Sicilia, Hotel Amigo di Bruxelles e famoso per il suo ristorante, il Gambero rosso di San Vincenzo (Livorno), chiuso nel 2008.

Miglior cuoco d’Italia secondo la guida “Il Gambero Rosso” (con il punteggio di 96/100) e secondo la critica gastronomica nazionale ed internazionale, Fulvio Pierangelini si è offerto di preparare almeno mille Amatriciane per Amatrice domenica 28 agosto dalle 19 alle 23 all’Hotel Belvedere (in via Fedeli 10 a Montecatini).

La comunicazione è stata data ieri sera durante la diretta di Porta a Porta su Rai 1.

La facciata dell'Hotel Belvedere
La facciata dell’Hotel Belvedere

Lo chef Internazionale Fulvio Pierangelini si trova proprio in questi giorni a Montecatini Terme per un matrimonio internazionale che avrà luogo domani alle Terme ed ha scelto la città termale per organizzare un evento di raccolta fondi insieme all’Associazione Italiana Sommelier e con l’aiuto fattivo di Andrea Quaranta.

“Domenica sera – ha commentato l’assessore Alessandra De Paola – possiamo mangiare un piatto di pasta in compagnia, e donare un pò di fondi per le popolazioni colpite dal terremoto. La solidarietà in tutto il Paese dilaga, e i nostri concittadini non sono da meno. Grazie allo staff dell’Hotel Belvedere, come sempre fenomenale”.

L’iniziativa il cui intero ricavato sarà devoluto ai terremotati di Amatrice è stata promossa in collaborazione con l’Hotel Belvedere, Consorzio dei Vini del Montecarlo Doc, Verrigni Antico Pastificio Rosetano, Comune di Montecatini Terme e Associazione Italiana Sommelier Toscana.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento