montecatini. «ORA ANCHE IL MINISTRO DELRIO CI DÀ RAGIONE»

Stazione ferroviaria a Montecatini

MONTECATINI. Fratelli d’Italia sta sul territorio e dalla vicinanza ai cittadini nascono proposte dettate semplicemente dal buonsenso, nonostante siamo spesso accusati dalla maggioranza di fare tanta protesta e poca proposta.

Se è vero che quanto asserito dal Ministro Delrio è una realtà incontrovertibile, val la pena di sottolineare che in tempi non sospetti e ben prima del suo intervento sia stato proprio Fratelli d’Italia a suggerire che spesso non è necessario raddoppiare completamente una linea, ma solo una parte di essa.

Il tutto con notevoli risparmi, minor impatto ambientale e una perdita di tempo ininfluente sulla media del tragitto considerato che parliamo di una percentuale di linea unica irrisoria, dove le velocità dei convogli sono già più basse per motivi di sicurezza e dove siamo in una fase di accelerazione o decelerazione dei convogli.

La soluzione dell’interramento sottoscritta da Rfi, Regione, Comune e Ministero delle Infrastrutture è stata bocciata da Comune e Regione perché definita troppo onerosa.

Ilaria Pancioli Michelucci

Sarebbe bastato, grazie al suddetto protocollo d’intesa, inserirsi nel finanziamento Cipe per le infrastrutture per ottenere i fondi mancanti per realizzare l’opera.

Ma al di là della polemica, pensiamo che parte di quei risparmi economici derivanti dalla soluzione proposta da Delrio debbano essere investiti in controlli automatici e tecnologicamente avanzati e debbano essere usati per le infrastrutture di collegamento fra il nord e sud della città eliminando i passaggi a livello .

Grazie quindi al Ministro e al Sindaco per la possibilità che in seguito ai loro interventi ci viene data di far presente che il nostro impegno politico sta nel trasformare ciò che i cittadini ci segnalano in proposte all’amministrazione pur non essendo in consiglio comunale.

Ci rammarica constatare che spesso le nostre idee restano solo idee, perché sovente in consiglio comunale queste proposte non vengono nemmeno discusse e restano lettera morta alla faccia dei cittadini.

Troppo spesso vengono utilizzate frasi fatte e stereotipi riciclati per tacciarci di saper solo protestare quando invece una semplice analisi dei fatti mostrerebbe come siamo frequentemente in strada fra i cittadini a raccogliere le loro segnalazioni e i loro disagi, ben conoscendo come è messa la nostra Montecatini.

Grazie quindi, Sindaco Bellandi e Ministro Delrio per averci dato ragione a mesi di distanza. Saremo sempre presenti e disponibili a confrontarci e combattere al fianco di chiunque abbia a cuore il bene di “noi” cittadini.

Fratelli d’Italia An
Direttivo Comunale Montecatini

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento