montecatini. «POCO CREDIBILE LA DIFESA DELL’ASSESSORE BRACALI»

Sulla vicenda dell’Hotel Alassio per i partecipanti al festival “Armonia dei Popoli” Indipendenza Civica chiede le dimissioni di Helga Bracali o la revoca delle deleghe
La brochure presente sulla pagina del Laboratorio Accademico di danza
La brochure presente sulla pagina del Laboratorio Accademico di danza

MONTECATINI. Gli uomini e le donne di Indipendenza Civica-gruppo di Montecatini replicano alle dichiarazioni dell’assessora Helga Bracali, componente della giunta municipale e a quanto dichiarato dal Pd locale attraverso un “post” su facebook dove si accenna ad una difesa poco comprensibile nei confronti della loro rappresentante politica.

La diatriba – lo ricordiamo – riguarda indirettamente il festival “Armonia tra i popoli” (leggi qui).

“Da ulteriori verifiche fatte dal nostro gruppo dobbiamo smentire il fatto che la brochure sia un falso come lo stesso assessore vorrebbe far intendere nelle parole di replica rilasciate alla stampa”.

Il gruppo Indipendenza Civica indica a questo proposito i seguenti fatti:

La brochure è datata 11 luglio 2016
La brochure è datata 11 luglio 2016
  1. la brochure che ha la funzione anche di modulo iscrizione è disponibile online dall’11 di luglio 2016 tra l’altro sulla pagine di un’associazione (Laboratorio Accademico Danza – n.d.r.) direttamente interessata all’evento, anche nella versione che riprende colore e immagini del manifesto;
  2. la stessa brochure è presente e indicata come “dépliant” nel sito istituzionale dell’istituto scolastico superiore Calamadrei di Sesto Fiorentino;
  3. il solito esempio è rilevato anche nel sito ufficiale del Movimento dei Focolari Italia, dove addirittura sono presenti le due versioni della brochure e l’abbinamento al “manifesto” confuso con la brochure.

Ricordiamo all’illustre amministratrice — si legge in una nota di Indipendenza Civica — che nella prima replica fatta sulla nostra pagina facebook lo stesso assessore dichiara che “… la conoscenza personale che mi lega ad Antonella Lombardo e la mia passata esperienza come Presidente della Promozione Albergatori Montecatini hanno fatto sì che mi chiedessero aiuto per la ricerca di hotel disponibili a ospitare i partecipanti al seminario cosa che ho fatto molto volentieri…”.

L'assessore Bracali risponde a Indipendenza Civica su facebook
L’assessore Bracali risponde a Indipendenza Civica su facebook

Ciò indica chiaramente una posizione compromettente con la vicenda. Poi la stessa se ne esce con un comunicato stampa imbarazzante e privo di contenuti utili a chiarire concretamente la vicenda.

Dire che nessuno verrà alla sua struttura alberghiera ci sembra banale dopo che è stato sollevato, ribadiamo dai cittadini, il caso.

Indipendenza Civica continua: (…) Ci riteniamo indignati sul fatto che addirittura si venga associati all’immagine di provetti distributori di “false” brochure.

Pertanto valuteremo con il legale se ci sono i presupposti opportuni per tutelare la nostra immagine nelle sedi opportune.

Ci preme anche sottolineare il fatto che sarebbe banale rimuovere ciò che è stato “pubblicato” in rete ormai da mesi in un estremo tentativo di “salvare” chi ha commesso questa “leggerezza”. Ci siamo tutelati anche in tal senso.

Il nome dell'Hotel Alassio è indicato sulla brochure
Il nome dell’Hotel Alassio è indicato sulla brochure

Indipendenza Civica “alla luce di quanto è emerso dai successivi ulteriori riscontri” ritiene la replica dell’assessore Helga Bracali  non consona alla realtà dei fatti e neppure esaustiva e veritiera. “Non consona a tal punto da rendere non più credibile politicamente la presenza dell’assessore nella conduzione amministativa di Montecatini Terme”.

Alla luce di ciò – conclude Indipendenza Civica – richiediamo immediatamente l’applicazione di quanto previsto dallo Statuto Comunale in vigore dal 26/04/2004 da cui la Delibera di Consiglio Comunale n. 36 e successive sedute di modifica e precisamente, dell’art. 30 “Deleghe incarichi” comma 7 da parte del Sindaco e ove non vi fosse riscontro della presente richiesta attiveremo le procedure a tutela dei cittadini previste dalla Normativa vigente in materia.

[ciervo – indipendenza civica montecatini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento