montemurlo. “100/LODE”, UN AIUTO AGLI STUDENTI DELLE SUPERIORI

sostegnoscolasticotMONTEMURLO. Forte dei risultati positivi ottenuti nelle scorse edizioni, per il quarto anno consecutivo il comune di Montemurlo, in collaborazione con la cooperativa “Alambicchi” di Prato, propone il progetto “100/lode”, ripetizioni a prezzi low cost agli studenti delle scuole superiori per affrontare con successo le difficoltà che talvolta si possono presentare lungo il percorso scolastico.

L’obbiettivo dell’amministrazione comunale, infatti, è quello di portare tutti i giovani al conseguimento del diploma di maturità ed avere così più chance di inserimento nel mondo del lavoro e una migliore formazione di partenza.

A Montemurlo, come nel resto della provincia, l’abbandono scolastico oscilla tra il 18 e il 20% e quindi un ragazzo su cinque, inizia a cercare lavoro con in tasca solo la licenza media. Il primo anno di superiori è il più difficile e ben il 24,6% degli studenti (uno su quattro) va incontro ad un esito negativo.

«Il comune di Montemurlo anche quest’anno scolastico ripropone alle famiglie il progetto di ripetizioni individualizzate o a piccoli gruppi a prezzi molto contenuti. Un aiuto per combattere l’insuccesso scolastico e migliorare il rendimento dei nostri studenti ☺– spiega l’assessore alla pubblica istruzione, Rossella De Masi –. Un’azione concreta ed efficace per cercare di combattere la piaga dell’abbandono scolastico ma anche un modo per sostenere con un piccolo reddito laureandi o laureati, che svolgono l’attività di docenti nel progetto».

Da quest’anno sarà direttamente la cooperativa Alambicchi a gestire il progetto “100/lode”, alla quale il comune di Montemurlo ha riconosciuto un contributo di 9.800 euro dall’inizio dell’attività fino a giugno 2017. L’affiancamento degli studenti potrà avvenire secondo due diverse modalità: in maniera individuale o in piccoli gruppi di massimo tre studenti.

Nei giorni scorsi il comune ha inviato a tutte le famiglie residenti con figli in età 14-18 anni, una comunicazione dove si illustra l’opportunità di sostegno scolastico.

Le lezioni sono svolte da laureati o laureandi, selezionati dalla cooperativa Alambicchi, e in possesso di specifiche conoscenze nella materia per cui si richiede il sostegno. Un’opportunità per avere una piccola entrata in regola con tutte le normative contributive.

Gli interessati possono inviare il proprio curriculum vitae in formato europeo al seguente indirizzo e-mail: scuole@alambicchi.org, indicando le materie per le quali si propongono come docenti.

TUTTE LE INFORMAZIONI

Il logo del progetto
Il logo del progetto

Per avere maggiori informazioni riguardo al progetto “100 /lode”, il comune di Montemurlo ha promosso un incontro aperto alle famiglie per mercoledì 14 dicembre ore 17,30 nella saletta “Peppino Impastato” in Villa Giamari (piazza Don Milani, 2- Montemurlo), mentre “gli aspiranti docenti” sono invitati, sempre nello stesso luogo, ad un incontro informativo giovedì 15 dicembre ore 17,30.

Per saperne di più si può anche chiamare la Cooperativa Alambicchi (via Strozzi, 91 Prato) tel. 0574 611299 dalle ore 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 17.30. Oppure si possono prendere contatti con il coordinatore del progetto dott. Mazzuoli 3880906395 (solo pomeriggio) o con l’ufficio pubblica istruzione del comune di Montemurlo tel.0574558562.

Inoltre, il personale della cooperativa Alambicchi sarà presente al Centro Giovani (piazza Don Milani, 3) il prossimo 21 dicembre dalle 15:30 alle 17 per prendere le iscrizioni alle ripetizioni e poi ogni primo e terzo mercoledì del mese, sempre nello stesso orario. In tutti gli altri giorni è possibile iscriversi rivolgendosi alla sede della cooperativa a Prato.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento