montemurlo. A NATALE IL COMUNE REGALA UN LIBRO AD OGNI CLASSE

MONTEMURLO. A Montemurlo Babbo Natale arriva con qualche giorno d’anticipo e porta un centinaio di libri ai bambini che frequentano le scuole sul territorio.

È partita ieri l’iniziativa, promossa dal Comune di Montemurlo, grazie alla collaborazione di alcune associazioni del territorio, del Comitato Genitori e dell’associazione Genitori del Sacro Cuore, che regala a tutte le classi dell’istituto comprensivo “Margherita Hack” e della paritaria “Sacro Cuore” — dalla scuola dell’infanzia alle medie — un libro (il titolo è stato scelto direttamente dalla scuola), che sarà utilizzato in classe per varie attività didattiche.

«Un piccolo dono per far sentire alla scuola e alle famiglie la vicinanza e l’attenzione del Comune», ha detto il sindaco Simone Calamai. Insieme al libro sarà consegnata ai bambini anche una lettera di auguri dell’amministrazione e, solo per i più piccoli (infanzia e primaria) anche un sacchettino di caramelle con attenzione alle esigenze alimentari speciali, ci saranno infatti caramelle senza zucchero per diabetici e senza glutine per celiaci.

« In occasione delle festività abbiamo voluto organizzare una festa che coinvolgesse tutto il territorio: la scuola, le famiglie e le associazioni. — interviene l’assessore alla pubblica istruzione, Antonella Baiano che ha curato personalmente l’organizzazione dell’iniziativa — Tante realtà diverse che hanno collaborato in grande armonia per portare un sorriso a tutti i nostri bambini»

foto l’assessore Baiano e la dirigente dell’Istituto comprensivo Hack, Maddalena Albano, consegnano i libri alle classi della scuola media “Salvemini – La Pira”

Le associazioni coinvolte nell’iniziativa sono Avis Montemurlo, Lions Club e Leo Club Montemurlo, Misericordia di Oste e di Montemurlo, Pubblica Assistenza di Oste, Pro-loco di Montemurlo con il contributo del bar – libreria “Ci Penso io” e della sezione soci Prato di Unicoop Firenze, che ha donato le caramelle.

I sacchetti con le caramelle sono stati confezionati dai volontari della Misericordia e dai genitori del Comitato Genitori dell’istituto comprensivo Hack e dall’associazione genitori della scuola del Sacro Cuore.

Nessuno escluso, perché il Comune di Montemurlo ha pensato anche ai bambini degli asili nido e spazi gioco comunali, ai quali sarà donato il libro “A tutti, buonanotte”, una fiaba che evoca un momento speciale, quello della nanna, in cui il silenzio dà spazio alle emozioni, alla tenerezza, al bisogno di protezione.

« Come ogni anno il libro che doniamo alle famiglie dei bambini che frequentano il nido e gli spazi gioco comunali si collega alle attività svolte durante l’anno educativo. —aggiunge l’assessore Baiano — Un libro per riflettere su gesti semplici e importanti come quello del sonno e per creare legami».

Insieme al libro, anche in questo caso, le famiglie riceveranno una lettera di auguri da parte dell’amministrazione comunale; per le famiglie straniere che hanno difficoltà a comprendere l’italiano la lettera è stata tradotta in inglese e in cinese.

Nelle foto l’assessore Baiano e la dirigente dell’Istituto comprensivo Hack, Maddalena Albano, consegnano i libri alle classi della scuola media “Salvemini – La Pira” e allo spazio gioco “il Libro parlante”

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email