montemurlo. AD OTTOBRE L’ADOZIONE DEL NUOVO PIANO STRUTTURALE

Piano Strutturale

MONTEMURLO. Anche se siamo ancora nella settimana di Ferragosto, il sindaco del comune di Montemurlo, Mauro Lorenzini, è già proiettato verso gli impegni che attendono l’amministrazione in autunno.

Un’agenda ricca dove al primo posto c’è l’adozione del nuovo piano strutturale. L’obbiettivo è quello di portare l’importante documento di programmazione urbanistica all’approvazione del consiglio comunale nel mese di ottobre. A settembre, infatti, il nuovo piano strutturale sarà vagliato e discusso dalla commissione urbanistica per poi passare sui banchi del consiglio comunale.

« Il nuovo piano strutturale ha recepito le indicazioni che sono arrivate dai cittadini nell’ambito degli incontri partecipativi che abbiamo fatto nei mesi scorsi.— dice Lorenzini — Sostanzialmente la filosofia non cambia e ancora una volta il piano strutturale riesce a coniugare in maniera armonica elementi diversi: il sostegno all’impresa e l’attenzione per lo sviluppo industriale, la tutela dell’ambiente e del paesaggio, la valorizzazione della collina (che rappresenta i due terzi del territorio) e il potenziamento e lo sviluppo degli spazi pubblici».

In quest’ultimo caso il pensiero corre subito all’area dell’ex campo sportivo di via Rosselli, il Pg1, che sarà l’obbiettivo principale dell’azione amministrativa da qui alla fine della legislatura.

Montemurlo, nuova piazza

« È il sogno di generazioni di montemurlesi: tornare a far vivere il grande spazio verde nel cuore della città.— prosegue il sindaco — Dopo l’approvazione del piano strutturale, l’ufficio urbanistica, l’ufficio lavori pubblici e tutti gli altri uffici comunali competenti si dedicheranno a pieno alla progettazione dell’ex campo sportivo.

Per settembre ho già messo in agenda un incontro con il sindaco di Montale, Betti, insieme al quale prenderemo contatti con la Regione per definire le varie fasi della co-progettazione del progetto M+M. A fine luglio scorso abbiamo avuto conferma dalla Regione dell’assegnazione del finanziamento e dunque ora si tratta di fare un piano di lavoro dettagliato per arrivare a centrare l’obbiettivo della riqualificazione dell’ex campo sportivo a Montemurlo e la creazione di un percorso ciclo-pedonale che collegherà i due Comuni».

Tra gli altri obbiettivi dell’amministrazione c’è l’investimento forte della giunta Lorenzini sul miglioramento della qualità della vita e della tutela ambientale: « In questi anni abbiamo fatto un grande lavoro sull’area industriale, portando a Montemurlo imprese d’eccellenza. Ora continueremo a lavorare per rendere questa città sempre più bella e vivibile attraverso un investimento in servizi alla persona e la valorizzazione degli spazi pubblici urbani, proprio come il Pg1.

Infine, vogliamo rendere la nostra splendida collina sempre più accessibile ai montemurlesi, attraverso il sostegno all’impresa agricola e alla creazione di spazi adatti alla fruizione dell’ambiente per fini turistici e ricreativi ».

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento