montemurlo. ALLA BIBLIOTECA “DELLA FONTE” IN ARRIVO 10 MILA EURO DI NUOVI LIBRI

Il Comune a luglio scorso ha partecipato al bando “Emergenze imprese e istituzioni culturali” promosso dal Ministero per i beni e le attività culturali e si è visto assegnare 10 mila euro di fondi che saranno spesi dall’amministrazione comunale presso librerie della provincia

L’ingresso della biblioteca Della Fonte a Montemurlo

MONTEMURLO. La biblioteca “Bartolomeo Della Fonte” di Montemurlo arricchisce il proprio patrimonio librario. Il Ministero per i beni e le attività culturali infatti ha assegnato alla biblioteca comunale di Montemurlo 10 mila euro per l’acquisto di libri. I fondi saranno spesi dall’amministrazione comunale, entro il prossimo 30 settembre, per acquisti librari presso le librerie presenti in provincia.

Lo scorso luglio il Comune aveva partecipato al bando del Mibact, “Emergenze imprese e istituzioni culturali. Sostegno all’editoria libraria” e si è visto assegnare così le risorse per l’acquisto di libri che dovranno essere spese sul territorio, andando a sostenere le imprese locali, in un settore che negli ultimi anni sta scontando molto la crisi dell’editoria.

« Grazie ai fondi assegnati dal Ministero, la nostra biblioteca potrà dotarsi di nuovi volumi che andranno ad arricchire la vasta dotazione libraria già presente — spiega l’assessore alla cultura Giuseppe Forastiero — Davvero una bella opportunità che arriva all’indomani dell’assegnazione del titolo a Montemurlo di “Città che legge”, assegnato dal Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’Anci.

Un ulteriore conferma che ci spinge ad andare avanti con ancora più convinzione con il lavoro di promozione della lettura e di valorizzazione del luogo biblioteca, come spazio di iniziative artistiche e culturali per tutta la città, partendo dalla scuola e dalle associazioni del territorio».

Mercoledì 23 settembre, il consiglio comunale ha approvato la variazione di bilancio per recepire lo stanziamento di risorse da parte del Ministero dei beni culturali. Un nuovo riconoscimento per il lavoro portato avanti dalla biblioteca “Bartolomeo Della Fonte” che negli ultimi anni è cresciuta sia per numero di utenti che di iniziative culturali promosse, diventando a tutti gli effetti un polo culturale della città. “Una Città che legge” garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura – attraverso biblioteche e librerie – ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni e aderisce a uno o più dei progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura (Libriamoci, Maggio dei libri), si impegna a promuovere la lettura con continuità anche attraverso la stipula di un Patto locale per la lettura che preveda una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per realizzare pratiche condivise.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email