montemurlo. AMMINISTRATIVE 2019. IL PD CANDIDA A SINDACO SIMONE CALAMAI

L'attuale vicesindaco ha presentato la propria candidatura stamani al Victory Cafè di Bagnolo
La conferenza stampa di presentazione della candidatura Calamai

MONTEMURLO. Alle prossime elezioni amministrative il Partito Democratico di Montemurlo, quale possibile successore di Mauro Lorenzini, presenterà Simone Calamai, 39 anni, attuale vicesindaco con delega all’ambiente e ai lavori pubblici.

La decisione è emersa giovedì scorso nel corso dell’assemblea dell’unione comunale del Pd che ha ufficializzato la candidatura con un voto unanime. Il partito democratico di Montemurlo dunque non perseguirà il percorso delle elezioni primarie. La scelta dunque è avvenuta all’interno del gruppo dirigente in piena continuità con il lavoro finora svolto dalle amministrazioni guidate da Lorenzini.

Simone Calamai ha alle spalle una lunga esperienza amministrativa: sia come consigliere comunale che come assessore.

Calamai e Lorenzini

“Buon lavoro a Simone Calamai, candidato Sindaco Pd a Montemurlo. Grazie a Mauro Lorenzini, per il grande impegno di questi anni a favore della sua comunità. Ottima scelta quella del Pd di Montemurlo, compatto nel portare avanti non solo un candidato ma anche un progetto di sviluppo per il proprio territorio” ha commentato su facebook il segretario provinciale del Pd Gabriele Bosi, intervenuto stamani alla presentazione pubblica della candidatura presso il Victory Caffè, insieme al sindaco Mauro Lorenzini e al segretario dell’unione comunale Pd Alberto Vignoli.

Bagnolese da sempre, 39 anni, Simone Calamai ha detto di voler lavorare in continuità con il lavoro portato avanti dal sindaco Lorenzini. Un lavoro straordinario a favore dello sviluppo economico del territorio, il progetto del centro cittadino, la promozione del territorio, la cultura la scuola e la socialità.

Particolare attenzione verso la promozione del lavoro e dell’occupazione giovanile. Tutto questo a stretto contatto con le persone, tra le persone, attraverso anche percorsi di confronto e ascolto.

Mauro Lorenzini si è dichiarato a disposizione del partito ma non accetterà ruoli all’interno della macchina amministrativa di Montemurlo, facendo quindi pensare ad una non candidatura neppure come consigliere comunale alle prossime amministrative.

[Andrea Balli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento