montemurlo. ARRIVA IL TRASPORTO ECCEZIONALE CON PASSERELLA IN LEGNO, PIAZZA DON MILANI CHIUSA AL TRAFFICO

Nella notte tra giovedì e venerdì 22 ottobre da Brescia arriverà il camion che trasporta la passerella in legno della lunghezza di circa 27 metri assemblata in officina. Per raggiungere via Tagliamento il grande camion dovrà percorrere la piazza che dovrà essere libera da veicoli

Trasporto eccezionale

MONTEMURLO. Sta per essere completato un altro tassello del grande progetto del nuovo centro cittadino “Piu M+M Montemurlo Piu Montale”. La passerella in legno, che metterà in collegamento diretto i Comuni di Montemurlo e Montale attraverso la via Tagliamento a Montemurlo e via Giordano Bruno a Montale, arriverà in città nella notte tra giovedì e venerdì 22 ottobre per poi essere appoggiata sulle spallette in cemento armato sul torrente Agna, realizzate la scorsa estate.

L’officina della ditta Holz Albertani, aggiudicataria dell’opera, ha completato la realizzazione della passerella in legno lamellare che ha una lunghezza di circa 27 metri per 3 metri di larghezza; da Brescia il grande manufatto sarà trasferito in un unico pezzo a Montemurlo con un trasporto eccezionale.

Il grande camion — da sopralluoghi effettuati in precedenza — non potrà muoversi agevolmente in città e in particolare non potrà affrontare la rotatoria che si trova tra via Udine e via Montalese per poi raggiungere la zona di via Bicchieraia – via Tagliamento, dove la passerella dovrà essere collocata. Pertanto il camion, per evitare la rotatoria, dovrà percorrere l’area a parcheggio della piazza Don Milani, dove nella notte tra giovedì 21 e venerdì 22 ottobre scatterà il divieto di sosta.

«Chiedo la massima collaborazione a tutti i cittadini. — spiega il sindaco Simone Calamai — Si tratta di liberare la piazza dalle auto per una notte per favorire il passaggio del trasporto eccezionale. Finalmente andiamo a posizionare la passerella pedonale che metterà in contatto diretto e in piena sicurezza le comunità di Montale e Montemurlo»

L’intervento ha un valore complessivo di 200 mila euro (opere in muratura e realizzazione della passerella in legno lamellare); occorrerà circa una settimana per procedere al completo montaggio della passerella che sarà poggiata sulle spallette già venerdì mattina.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email