montemurlo. ATLETA DELL’ANNO, IL COMUNE PREMIA LA RESILIENZA NELLO SPORT: ANDARE AVANTI E VINCERE NONOSTANTE LE DIFFICOLTÀ

Il sindaco Simone Calamai ha ricordato poi il valore di due atleti paralimpici montemurlesi, Christian Giagnoni e Jacopo Luchini nella Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità (3 dicembre): «Ci hanno insegnato che i limiti non esistono, conta solo la determinazione. Lo sport è importante per abbattere le barriere sociali tra persone normodotate e i diversamente abili»

Atleta dell’anno 2022

MONTEMURLO. Montemurlo premia i suoi migliori atleti. Oggi, sabato 3 dicembre, al palazzetto dello sport di Oste si è svolta la cerimonia di premiazione dell’Atleta dell’anno, il gran galà dello sport, organizzato dal Comune di Montemurlo per celebrare i grandi campioni, gli atleti emergenti e le società sportive. Una festa che ques’’anno ha assunto un valore diverso, quella della ripartenza, della rinascita dopo gli anni difficili della pandemia.

«I riconoscimenti agli Atleti dell’anno 2022 — dice il sindaco Simone Calamai — sono anche un premio alla tenacia, alla capacità di resilienza di sportivi e società che non si sono lasciati piegare dalle difficoltà, ma che hanno sempre trovato la forza e nuove modalità per allenarsi e raggiungere importanti risultati»-

Durante i mesi più duri del lockdown le palestre sono rimaste chiuse e gli atleti si sono dovuti fermare, ma questo non ha impedito a tanti atleti montemurlesi di vincere ed emergere in competizioni a livello nazionale e internazionale. Il sindaco Calamai ha voluto poi ricordare il valore degli atleti paralimpici: «Oggi 3 dicembre è la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. Noi la vogliamo ricordare attraverso l’esempio di due grandi montemurlesi come Christian Giagnoni e Jacopo Luchini che dimostrano ogni giorno come i limiti non esistono se c’è la determinazione di raggiungere i propri obbiettivi. Lo sport è importante per abbattere le barriere sociali tra persone normodotate e i diversamente abili».

Atleta dell’anno 2022, Christian Giagnoni

Montemurlo davvero una città di grandi campioni e di sportivi, basti pensare che l’amministrazione comunale in tutto nel corso della cerimonia ha consegnato oltre cinquanta targhe e tantissime altre medaglie agli atleti delle varie squadre premiate. Tantissime anche le discipline sportive rappresentate: calcio, volley, nuoto, pallamano, rugby, basket, arti marziali, corsa, pattinaggio, ginnastica ritmica, ballo, pesistica, snowboard paralimpico, handbike, ciclismo, motociclismo e tante altre ancora.

«Nonostante le difficoltà di questi anni, volontà, passione e sacrifici ripagano sempre.— ha detto l’assessore allo sport Valentina Vespi — Con il premio Atleta dell’anno abbiamo voluto riconoscere il valore degli atleti, delle società e degli allenatori che ogni giorno credono nei valori dello sport e portano avanti con amore il loro lavoro, facendo crescere i campioni di domani»

Società — Il Comune ha dato un riconoscimento alle associazioni sportive dilettantistiche del territorio che si sono impegnate nella diffusione della pratica sportiva e dei valori di lealtà e rispetto tra i giovani ( e non solo): C.G.F.S, Bagnolo Sport A.S.I., Montemurlo Basket, Montemurlo Volley, Corallo, Gispi Rugby Prato, C.A. Montemurlo, Obiettivo Danza, Ginnasio Scuola di Danza Smile, 29 Martiri, Bocciofila Nuova Europa, bocciodromo Pietro Vannucci e Giovan Battista Menchetti, Damas y Caballeros Andrea e Simona, Vespa Club Montemurlo, Scuola Kung Fu Martorana, Montemurlo Jolly Calcio,C.S.I. Prato, Associazione Gruppo Storico di Montemurlo, Panathlon Club, Palestra Mythos, palestre Universo, Mauax, Motoclub Prato

Atleta dell’anno, la cerimonia a Montemurlo

La targa Atleta dell’anno è stata consegnata ai grandi campioni dello sport . I riconoscimenti sono andati a Christian Giagnoni, campione nazionale di handbike negli anni 2021 e 2022; Michel Galeotti nel luglio 2021 si è aggiudicato il titolo di campione italiano di biliardo a coppie alla goriziana, Emily Wahby campionessa mondiale di Muay Thai, campionessa italiana di K1 e di full conctact; Niccolò Vivarelli, giovane karateca del Centro Arti Marziali Montale medaglia d’oro agli “IKU World Championship 2022 categoria “Individual M- Cadets 14-15 anni”.

Riconoscimento anche per Christian Kouamé, di origine ivoriana, è un montemurlese d’adozione. L’attaccante della Fiorentina, è arrivato in Italia all’età di 16 anni e ha giocato nel Prato la prima stagione (2013-2014), quindi con la Sestese Calcio nel campionato di eccellenza, è cresciuto calcisticamente nelle giovanili della società pratese.

Rebecca Castigionesi nel dicembre 2020, ad appena 9 anni, ha conquistato il primo posto a squadre ai Campionati nazionali di ginnastica ritmica categoria D allieve. Marco Innocenti, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016 e campione di sportività. Premio anche per Manuel Morello, 11 anni, giovanissimo pilota di karting vincitore del Campionato interregionale e nazionale cat. 60 MiniKart e per Alessia Quercia, la prima bambina iscritta al Montemurlo Jolly Calcio, uno sport solitamente al maschile.

La targa dell’Atleta dell’anno è andato poi a Ginevra Marchetti, 15 anni, che nel 2022 ha raggiunto grandissimi risultati nel nuoto sincronizzato, laureandosi campionessa europea ai campionati giovanili che si sono svolti in Francia Montceau Les Mines, dove ha conquistato un oro negli Highlight, un oro nei combinati, un argento nel solo e un bronzo nell’esibizione a squadre.

Alcuni giovani premiati

Inoltre Ginevra ha conquistato l’oro nei campionati invernali categoria ragazze (due ori nel solo e negli obbligatori, un argento nel doppio) e ai campionati estivi categoria ragazze (un oro nel solo e due bronzi negli obbligatori e nel doppio).

In virtù di questi straordinari risultati, a settembre scorso Ginevra è stata convocata nella nazionale assoluta di nuoto sincronizzato e si allena con le colleghe più grandi a Savona, dove da qualche mese vive stabilmente. Continua a conquistare il podio e a macinare successi Jacopo Luchini, 32 anni l’atleta paralimpico di snowboard montemurlese (snowboard cross, banked slalom) vincitore della Coppa del Mondo nel 2022 premiato anche dal Panathlon Club di Prato.

Lorenzo Dalla Porta campione mondiale di Moto3 nel 2019, corre in Moto 2. Targa anche per due ciclisti della Ca Montemurlo Virgilio Bartolozzi categoria Elite ha vinto il campionato italiano di cronoscalata a Monzuno in provincia di Reggio Emilia il 2 giugno scorso insieme a Matteo Scali, categorie M/2.

Riconoscimenti per Amelia Cangemi e Ginevra Pugi della Asd Smile che hanno fatto incetta di riconoscimenti nella danza. La Cangemi ha vinto il primo posto con l’assolo moderno/contemporaneo della coreografia Spazio Vuoto al premio internazionale Città di Rieti e Lucca Summer Dance Festival, borsa di studio alla prestigiosa scuola XXI Algarve International Dance school in Portogallo. Ginevra Pugi, tra gli altri ha vinto il primo posto con l’assolo Atarassia (disciplina modern contemporaneo) per la Mosa Ballet School in Belgio, per il Volterra Danza Campus e per Keep Casarza Ligure.

Nella ginnastica ritmica le targhe Atleta dell’anno sono andate a quattro atlete della asd Corallo, Eva e Sofia Gori campionesse regionali nella specialità junior- senior gold e vice campionesse nazionali (seconde classificate ) specialità junior- senior gold, titoli conquistati a Catania il 4 novembre 2022. Aurora Cangioli nell’esercizio corpo libero e cerchio terza classificata al cerchio nazionale al campionato di Rimini e prima classificata alle gare regionali che si sono svolte a Rosignano. Maffii Sara nelle clavette seconda e terza classificata regionale specialità  junior- senior gold, vice campionessa interregionale (seconda classificata) specialita junior- senior gold, vice campionessa nazionale (seconda classificata) specialità junior- senior gold.

Il team Martorana

Tanti premi per la scuola Kung Fu Martorana che a Roma lo scorso maggio al 7 World Championship Tornament Kung Fu ha conquistato tanti ori. Il Comune ha dato la targa a – Marco Martorana 1 class. Cat. Seniores, Sofia Barneschi cat. Juniores, Nathan Martorana cat. Cadetti, Noahn Martorana, cat. Panda, Lorenzo Mazzoni cat. Panda, Lorenzo Pecori vincitore Oro (Scuola Kung Fu Martorana) cat. Panda.

Premiata anche la Primavera Pattinaggio Artistico che si allena al Centro sportivo comunale Paolo Nesti di Bagnolo, e due grandi campionesse, Desirèe Cocchi (campionessa del mondo 2018, vice campionessa europea 2019, vice campionessa italiana 2021, terza classificata campionato italiano 2022, classificata per il campionato del mondo 2021 e campionessa europea 2022; l’allenatrice Candida Cocchi) e Giada Maniaci, campionessa italiana juniores 2022, vice campionessa europea juniores 2022.

PREMIAZIONE CON MEDAGLIE: Sono stati consegnati riconoscimenti a Pietro Bax, giovane calciatore della Galcianese juniores provinciali attualmente in testa a campionato seconda categoria e alle atlete della asd Corallo Sofia Maffii (ginnastica ritmica esercizio nastro e cerchio: campionato regionale specialità junior- senior gold Viareggio 11 settembre 2022 e Campionato interregionale specialita junior- senior gold Roma 15 ottobre), Elena Fioretti, Viola Becucci, Aurora Cangioli, Clarissa Paoletti, Rebecca Paoletti, Giulia Rosati, Chloe Zipoli (esercizi d’insieme con nastri, cerchio, palle, funi – campionato regionale 20 novembre 2022 Viareggio).

Altre medaglie sono andate ai vincitori di argento e bronzo della Scuola Kung Fu Team Martorana: Niccolò Lo Jacono, Luca Pacini, Alessandra Ferraro, Alessia Tognozzi, Alessio Castronovo, Noemi Superbo, Ilaria Niccolai, Gaia Romano, Francesco Pieralli, Manuel Parisi, Thomas Cerrato, Sara Innocenti, Alessia Michellotti, Gabriel Parenti, Lapo Ceccarelli. Premio anche per Lorenzo Mazzi della palestra Universo al campionato nazionale, nella disciplina calisthenics streetlifting, si è classificato primo e conquistato il record italiano 115 kg lo scorso 12 febbraio 2022 “categoria -67 kg dip”.

Infine, il Comune ha premiato le dirigenti scolastiche Maddalena Albano dell’istituto comprensivo Margherita Hack e Maria Grazia Ciambellotti del liceo artistico Umberto Brunelleschi di Oste per aver promosso a scuola i valori dello sport e la pratica sportiva.

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email