MONTEMURLO, ATTI VANDALICI TRA VIA MONTALESE E VIA F.LLI CERVI

Muri imbrattati e scritte inneggianti al fascismo. Il Sindaco Lorenzini fa intervenire la polizia municipale. Nei prossimi giorni gli interventi di pulizia
Atti di vandalismo 1
Atti di vandalismo

MONTEMURLO. Scritte sui muri inneggianti il fascismo, rifiuti abbandonati per terra e altri atti di vandalismo: è questa la situazione che si è presentata questa mattina ad una cittadina che passava dal vicoletto che sale dalla via Montalese a via Fratelli Cervi. La segnalazione è stata immediatamente acquisita dal sindaco, Mauro Lorenzini, che ha già provveduto ad inviare sul posto una pattuglia della polizia municipale per effettuare gli accertamenti del caso. Sarà, poi, cura dell’ufficio lavori pubblici nei prossimi giorni stabilire gli interventi di ripristino del decoro.

Le scritte di via Montalese
Le scritte di via Montalese

“Ringrazio la cittadina per la segnalazione. Si tratta effettivamente di una situazione inaccettabile – ha detto Lorenzini –. I nostri agenti faranno gli accertamenti e poi provvederemo alla pulizia. Soprattutto mi preoccupano le scritte inneggianti al fascismo. Non possiamo far passare tutto come una semplice bravata, la memoria ha un valore che va difeso, lo dice la nostra Costituzione. Per questo mi riservo di adire ad azioni legali”.

Nei prossimi giorni nel vicoletto saranno programmati interventi di pulizia e di rimozione delle scritte, soprattutto di quelle inneggianti al fascismo.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento