montemurlo. ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI, L’AUSER CERCA VOLONTARI-AUTISTI PER IL PULMINO

L’associazione montemurlese gestisce per conto del Comune numerose attività, dal “nonno vigile” al progetto “Salvo buon fine” per il recupero di alimenti vicini alla scadenza, alla compagnia domiciliare per gli anziani

Il pulmino dell’Auser Montemurlo

MONTEMURLO. L’’Auser Verde argento di Montemurlo cerca nuovi volontari, in particolare persone che siano disponibili a guidare il pulmino dei servizi sociali. L’associazione si è aggiudicata l’avviso, pubblicato dal Comune di Montemurlo, per l’individuazione e lo svolgimento di attività di volontariato e welfare partecipato e solidaristico.

Il pulmino in dotazione all’associazione, donato alcuni anni fa dall’azienda montemurlese Cofil, svolge numerosi servizi sociali: dall’accompagnamento degli anziani e delle persone con disabilità a visite mediche e sedute di terapia, allo svolgimento di semplici attività come la spesa o il pagamento delle utenze alla posta. L’appello arriva dal presidente dell’associazione Arrigo Landini che invita tutti a spendere parte del proprio tempo libero per aiutare il prossimo.

L’assessore Alberto Fanti

Le attività che vedono i volontari Auser protagonisti sono numerose. Il nonno-vigile offre sicurezza all’attraversamento stradale dei bambini nei pressi delle scuole, Sempre nella scuola i nonni dell’Auser sono di supporto in varie attività, mentre il progetto “Salvo buon fine” con Unicoop Firenze vede i volontari impegnati nel ritiro degli alimenti freschi vicini alla scadenza e la consegna alla Caritas per la distribuzione alle famiglie bisognose.

L’Auser gestisce anche il servizio di apertura e chiusura delle palestre comunali e dei giardini pubblici e si occupa della compagnia domiciliare degli anziani soli, svolgendo così anche un importante monitoraggio delle persone più fragili. Infine, Auser segue il progetto delle vacanza estive per anziani.

L’associazione conferma la collaborazione forte con l’amministrazione comunale su numerosi versanti sociali, come sottolinea l’assessore alle politiche sociali, Alberto Fanti: «Auser svolge sul territorio, ormai da molti anni, un’attività di volontariato sociale molto importante a supporto della cittadinanza. Un servizio che fa bene al prossimo ma anche a chi lo svolge, facendo sentire le persone attive e utili. I volontari Auser sono per la maggior parte persone in pensione che donano parte del loro tempo libero per la comunità e che sono un sostegno prezioso in tanti contesti diversi: dalla scuola, agli impianti sportivi, al sociale».

Il contributo stanziato dal Comune per lo svolgimento delle attività di utilità sociale è pari a 175 mila euro per il periodo 2022-2024 (58 mila euro annui) con un incremento di risorse, rispetto al passato, pari a 4mila euro annui.

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email