montemurlo. BANDIERE LISTATE A LUTTO IN SEGNO DI CORDOGLIO PER L’AMBASCIATORE UCCISO IN CONGO

Il sindaco Simone Calamai ha raccolto l’invito del presidente dell’Anci, Antonio Decaro, ed ha così espresso il dispiacere della comunità montemurlese per la barbara uccisione dell’ambasciatore Attanasio, del carabiniere Iacovacci e dell’autista congolese

Bandiere listate a lutto

MONTEMURLO. Da stamani anche le bandiere del municipio di Montemurlo sono listate a lutto in segno di cordoglio per barbara uccisione dell’ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo, Luca Attanasio, di Vittorio Iacovacci, il carabiniere della sua scorta, e di Mustapha Milambo, l’autista che li accompagnava.

«Sono morti che hanno lasciato sgomenti tutti gli italiani — dice il sindaco Simone Calamai — Ho così sentito il dovere di raccogliere l’invito del presidente dell’Anci, Decaro, ed esprimere attraverso le bandiere listate a lutto il cordoglio di tutta la comunità montemurlese».

Sull’esempio di quanto deciso dal sindaco di Limbiate, il Comune in cui Attanasio era nato, Montemurlo dunque si è associato all’intenzione di tutti i rappresentanti delle istituzioni nazionali, manifestando così la partecipazione al dolore delle famiglie che hanno perso i loro cari e l’appartenenza al Paese del quale Attanasio e Iacovacci erano leali servitori.

[comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email