montemurlo. CIMITERO DI ROCCA IN ORDINE PER LA FESTA DI OGNISSANTI

Sistemato il parcheggio, la staccionata e alcuni blocchi di loculi nella parte bassa del cimitero

Le aiiuole curate del cimitero di Rocca-Montemurlo

MONTEMURLO. In vista della festa di Ognissanti e della celebrazione dei defunti, il Comune di Montemurlo in questi giorni ha provveduto ad effettuare diverse manutenzioni al cimitero comunale di Rocca. L’amministrazione comunale ha sistemato il parcheggio a servizio del cimitero dove è stato posto nuovo stabilizzato ed è stata installata una nuova staccionata per rendere più sicura tutta la zona.

Nei prossimi giorni, infatti, è prevista la presenza di numerose persone in visita al cimitero in occasione della ricorrenza dei Santi. Come ogni anno l’amministrazione comunale ha dedicato una particolare attenzione al cimitero dove, nella parte bassa, sono state effettuate delle manutenzioni straordinarie alle parti in cemento armato di alcuni blocchi di loculi. Sono state riprese le parti in ferro delle strutture dei loculi ed è poi stata effettuata una nuova imbiancatura per garantire maggior decoro a quella che è la casa di tutti i defunti.

«L’attenzione dell’amministrazione comunale sul cimitero è costante durante tutto l’anno. Il nostro cimitero è in buono stato ma il nostro intento è quello di migliorarlo e tenerlo sempre bello e ordinato. Qui risposano gli affetti di ciascuno di noi ed è un segno di rispetto far si che tutto sia in ordine. — spiega il sindaco, Simone Calamai — A giugno scorso, poi, non appena la pandemia ce lo ha concesso, insieme al Gruppo Alpini di Montemurlo, abbiamo provveduto poi a sistemare nella zona del monumento ai caduti, vicino all’ingresso del camposanto, nove targhe di caduti montemurlesi nella Prima e Seconda Guerra Mondiale, rinvenute nei magazzini comunali e ricollocate all’interno del cimitero.

Il cimitero di Rocca di Montemurlo

Un gesto di attenzione e rispetto per chi ha combattuto per il nostro Paese e che merita di essere ricordato degnamente».

Le targhe fino agli anni Sessanta del Novecento erano collocate all’interno di un chiesino dedicato alla memoria dei caduti in guerra, che si trovava all’interno del camposanto e abbattuto probabilmente per ampliare lo spazio per le inumazioni all’interno del cimitero.

Nei giorni delle prossime festività, attenzione anche alla viabilità nella zona del cimitero, dove , per evitare problemi alla circolazione, il sindaco Calamai ha firmato una specifica ordinanza. Dunque, dalle ore 8 di ieri 29 ottobre alle ore 18 del 2 novembre in via della Rocca, nel tratto compreso tra via Badioli fino a via Freccioni è stato istituito un senso unico di marcia in direzione Montemurlo — Piazza Castello.

In questo tratto sarà proibito fermarsi sul lato sinistro della strada rispetto al senso di marcia ed entrerà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata anche sul lato destro. Tutelati i portatori di handicap per i quali, sul lato destro rispetto al senso di marcia di via della Rocca (tra il civico 30 e l’ingresso privato La Rocca), saranno riservati due posti auto per i disabili; scatta anche il divieto di sosta su tutta la carreggiata.

Per maggiori informazioni sulla viabilità si può contattare la Polizia municipale tel. 0574-558499.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email