montemurlo. DA OGGI PARTE LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI NUMEROSE STRADE

Gli interventi andranno avanti per tutta l’estate fino al prossimo autunno. Si inizia dalla collina con via Bagnolo di Sopra e via Baronese. Sono oltre 200 mila le risorse stanziate dall’amministrazione comunale per la manutenzione strade

La pista ciclabile a Oste

MONTEMURLO. Con l’inizio della primavera a Montemurlo prende il via la manutenzione programmata della rete stradale, effettuata con la macchina per l’asfalto a caldo. I lavori andranno avanti per tutta la primavera, l’estate e si concluderanno il prossimo autunno, coinvolgendo tutte le frazioni del Comune.

Si tratta di interventi di risanamento mirati a risolvere le piccole criticità del manto stradale (buche, avvallamenti ecc..) e garantire la sicurezza della circolazione.

I primi lavori partiranno oggi lunedì 12 aprile dalla zona collinare. Le prime strade interessate dalle manutenzioni, infatti, sono via Bagnolo di Sopra e via Baronese, mentre nella piana il primo intervento riguarda via delle Bolge.

Sono oltre 200 mila i fondi stanziati dall’amministrazione comunale sul piano delle opere pubbliche 2021 e destinati ai lavori sulle strade.

«Come ogni anno in primavera partiamo con gli interventi della manutenzione stradale programmata, lavori che servono per mantenere in buono stato la nostra rete viaria e garantire decoro e sicurezza. — spiega il sindaco Simone Calamai — Si tratta di interventi che si aggiungono a lavori di manutenzione straordinaria che saranno svolti durante l’anno e che servono per garantire l’efficienza delle nostre strade. Come sempre l’attenzione per il patrimonio infrastrutturale dell’ente è massima ed oltre che sulle strade andiamo ad agire anche sui percorsi ciclo-pedonali, che rappresentano importanti reti per favorire la mobilità dolce ed ecosostenibile».

A questo proposito, dopo la conclusione della completa asfaltatura di via Oste, sono terminati anche i lavori di rinnovamento della pista ciclo-pedonale che costeggia la via Oste stessa. Il percorso è stato ritinteggiato di un bel rosso accesso per favorire la visibilità di pedoni e ciclisti, sono stati sostituiti tutti i cartelli ed è stata rifatta la segnaletica orizzontale. Sono stati ritinteggiati di giallo i cordoli laterali alla pista, sempre nell’ottica di favorire la visibilità e garantire la massima sicurezza. Tra gli altri interventi a favore degli utenti deboli della strada nel piano delle opere pubbliche 2021 è stata finanziata con 320 mila euro la realizzazione del tratto di ciclabile tra via Fermi e via Lamarmora a Montemurlo.

Sono invece 138 mila euro circa i fondi destinati alla realizzazione del percorso pedonale e del parcheggio in via Bianciardi, sempre a Montemurlo centro, mentre a Bagnolo il Comune ha stanziato 60 mila euro per il completamento della pista ciclo-pedonale. Viene risolta la questione del guado di via Genova che viene sistemato con un intervento da 15 mila euro. Intanto, nel giardino di via Palarciano a Oste vanno avanti di interventi di rinnovamento dell’area. Dopo aver realizzato e asfaltato i vialetti pedonali interni, aver realizzato nuove caditoie per il deflusso delle acque meteoriche, ora gli operai sono a lavoro nell’area giochi dove è in corso la sostituzione della gomma colata anti-urto che è risultata danneggiata.

Il restyling del giardino di via Palarciano si concluderà con la realizzazione dell’opera d’arte nel campo di basket di uno degli artisti emergenti più importanti del panorama internazionale della street art, Moneyless, ovvero Teo Piris.

[masi – comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email