MONTEMURLO DEL RINASCIMENTO

Torna il "banchetto rinascimentale"
Torna il banchetto rinascimentale

MONTEMURLO. L’estate montemurlese, come da consuetudine da 24 anni a questa parte, sarà aperta dalle celebrazioni del Gruppo storico di Montemurlo, che, con un tuffo indietro nel tempo, ci riporteranno al 2 agosto 1537.

Una data storica, che vide affrontarsi proprio nella piana di Montemurlo, le truppe della Signoria medicea guidata da Cosimo I e i fuoriusciti repubblicani, capeggiati da Baccio Valori (proprietario della villa del Barone) e Filippo Strozzi (dell’omonima tenuta di Bagnolo).

Il Gruppo storico montemurlese, in collaborazione con il Comune, anche quest’anno farà rivivere gli storici eventi che portarono all’unificazione della Toscana sotto i Medici. Il primo appuntamento in programma sarà giovedì 25 giugno, alle ore 20 in piazza Castello al borgo della Rocca con il banchetto rinascimentale.

Figuranti in costume, spettacoli di giocolieri, mangiatori di fuoco, giullari e musica rinascimentale dal vivo allieteranno una suggestiva cena con sapori d’altri tempi. Sarà possibile ammirare lo spettacolo col fuoco del gruppo “Lumen invoco”, le esibizioni di danza rinascimentale dell’a.s.d. “Il gabbiano” e l’esibizione degli sbandieratori del Gruppo storico di Montemurlo.

La prenotazione alla cena è obbligatoria contattando il numero tel. 0574 798109.

Il programma del "Corteggio Storico"
Il programma del “Corteggio Storico”

La settimana dedicata alle celebrazioni storiche proseguirà sabato 27 giugno a Oste con alle ore 18 la Messa nella chiesa parrocchiale di piazza Amendola e la benedizione dei gonfaloni, mentre alle ore 18, 45 si terrà il tradizionale volo delle colombe. In serata alle ore 21 il gioco della ruzzola dei cerchi e delle botti e le esibizioni di giocoleria e danza. Al circolo “Nuova Europa” (via Curiel), invece, si potrà ammirare la mostra d’arte di artisti montemurlesi e bovinesi dal titolo “L’amicizia ci unisce”.

Le manifestazioni si chiuderanno domenica 28 giugno ore 20.30 con la sfilata storica per le vie di Oste. Al corteggio prenderanno parte i gonfaloni dei comuni della provincia, la Compagnia de’ Valcento di Prato, i Bandierai degli Uffizi, il gruppo storico Poggese, il gruppo storico Giostra della Stella – Palio delle Contrade di Bagno a Ripoli, il gruppo storico di Carmignano, il gruppo storico e il gruppo dei Cavalieri di Montemurlo.

La sfilata percorrerà via Toti, via Baldinucci, via Lanciotto, via Gramsci, via Adda , via Oste, via Scarpettini, via Curiel e piazza Amendola. Il trucco dei figuranti e gli effetti speciali di scena per rievocare la battaglia di Montemurlo sono a cura della Bottega Filistrucchi di Firenze. Infine, in piazza Amendola (Oste) per tutta la giornata fino alle ore 23 si svolgerà il mercatino dei prodotti d’antiquariato “Novecento”.

Per maggiori informazioni si può telefonare al numero: 333 8331118 e solo per la cena rinascimentale è possibile prenotare al ristorante “la Taverna della Rocca” tel. 0574 798109.

[comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento