montemurlo. DOMATTINA L’INAUGURAZIONE DELLA PANCHINA GIALLA PER GIULIO REGENI

Appuntamento alle ore 12 al giardino di via Toti a Oste. L’iniziativa si svolge in contemporanea in tutti i Comuni della provincia
La locandina

MONTEMURLO. «A Giulio Regeni, nato a Trieste il 15 gennaio 1988, ricercatore italiano per l’università di Cambridge, rapito a Il Cairo il 25 gennaio 2016. Torturato e poi ucciso. Il suo corpo è stato ritrovato il 3 febbraio 2016».

È la frase che campeggerà sulla panchina gialla che domani, sabato 25 gennaio ore 12, il Comune di Montemurlo inaugurerà al giardino di via Toti per ricordare Giulio Regeni e per chiedere verità e giustizia sulla sua fine.

L’evento è aperto a tutta la cittadinanza. L’iniziativa si svolgerà in contemporanea in tutti i Comuni della provincia.

Per Montemurlo saranno presenti il sindaco Simone Calamai, l’assessore alla memoria, Valentina Vespi e l’assessore all’ambiente, Alberto Vignoli.

 

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email