montemurlo. È MORTO IL PADRE DELL’ASSESSORE GIUSEPPE FORASTIERO

Mario Forastiero

MONTEMURLO. Ieri, 7 maggio, si è spento dopo una lunga malattia il padre dell’assessore alla cultura del Comune di Montemurlo, Giuseppe Forastiero, Mario Forastiero, che il prossimo 17 maggio avrebbe compiuto 80 anni.

Mario, infatti, era nato nel 1938 a Montalbano Jonico in provincia di Matera e a metà degli anni Ottanta si era trasferito a Prato con la famiglia. Fin da giovane Mario Forastiero aveva intrapreso il mestiere di falegname, lavorando prima a Policoro (Matera) e poi dal 1985 a Prato, dove aveva aperto una falegnameria tutt’ora gestita dai figli Egidio e Giancarlo.

Il sindaco del comune di Montemurlo, Mauro Lorenzini, a nome proprio, della giunta e di tutta l’amministrazione comunale ha voluto esprimere le proprie condoglianze alla famiglia Forastiero.

« Mi stringo a Giuseppe per questa dolorosa perdita che l’ha colpito. Mario Forastiero è stato un lavoratore instancabile e un ottimo padre di famiglia. Un uomo d’altri tempi che, grazie al proprio lavoro, all’esempio, alla serietà, è riuscito a far crescere una bella famiglia molto unita e sempre mossa da valori positivi.

Oltre che a Giuseppe le mie profonde condoglianze vanno alla moglie, Maria Palagano e ai fratelli Egidio, Giancarlo ed Erika».

La salma di Mario Forastiero è esposta alle cappelle del commiato della Pubblica Assistenza L’avvenire in via San Jacopo a Prato.

Il funerale si svolgerà domani, mercoledì 9 maggio ore 15,30 a Cafaggio di Prato alla chiesa di Santa Maria Assunta in piazza Marino Olmi, 33.

[masi — comune di montemurlo]

 

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento