montemurlo. FORZA NUOVA, ANCHE IL SINDACO E LA GIUNTA IN PIAZZA PER DIRE NO ALLA MANIFESTAZIONE

Sabato 23 marzo il sindaco Lorenzini e la giunta parteciperanno al presidio antifascista che si terrà in piazza delle Carceri
Mauro Lorenzini, Sindaco di Montemurlo

MONTEMURLO. Anche il sindaco Mauro Lorenzini e la giunta del Comune di Montemurlo esprimono la propria contrarietà alla manifestazione organizzata da Forza Nuova nel centenario dalla nascita del fascismo.

« La mia giunta ed io sabato pomeriggio parteciperemo al presidio antifascista organizzato in piazza delle Carceri a Prato per ribadire la nostra contrarietà alla manifestazione di Forza Nuova.— spiega il sindaco Lorenzini —Crediamo nei valori costituzionali e con questo gesto vogliamo riaffermare il valore della solidarietà, della tolleranza, della democrazia e della libertà contro l’odio e la discriminazione.

Non possiamo restare indifferenti di fronte al riaccendersi di movimenti che affondano le proprie basi ideali nei valori fondanti del fascismo. Diceva Piero Calamandrei “ La storia non perdona. Chi dimentica è condannato a rivivere quegli orrori” e il Comune di Montemurlo non vuole dimenticare, né essere indifferente di fronte all’intolleranza, quella stessa intolleranza che, ricordo, nel marzo del 1944 costò la vita a due montemurlesi innocenti Gino Gelli e Erasmo Meoni, deportati e morti nei campi concentramento nazi-fasciti».

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email