montemurlo. GESTORI DEI CENTRI ESTIVI, AL VIA AL BANDO PER LA RIPARTIZIONE DEI FONDI STATALI

Festa finale per il centro estivo 1

MONTEMURLO. Il Comune di Montemurlo ha pubblicato l’avviso per la ripartizione dei fondi, previsti dal Decreto Rilancio, e destinati ai soggetti privati promotori di centri estivi e attività rivolte ai bambini e ragazzi in fascia d’età 3-14 anni. I fondi disponibili ammontano a circa 51 mila euro.

La domanda può essere presentata dai gestori dei centri estivi o di attività ludico-ricreative ed educative: associazioni di volontariato e di promozione sociale, cooperative sociali, polisportive, associazioni sportive dilettantistiche e simili e altri soggetti che perseguano finalità educative/ricreative e/o sportive e/o socioculturali a favore di minori. Per presentare domanda c’è tempo fino alle ore 12 del 31 agosto prossimo.

« Si tratta della ripartizione di 150 milioni del fondo per le Politiche della famiglia, previste nel Decreto Rilancio assegnati direttamente ai Comuni. — spiega l’assessore alla pubblica istruzione Antonella Baiano — Un contributo importante per dare risposte concrete a tutti quei soggetti che sul territorio sono impegnati a promuovere attività a favore dei bambini e ragazzi. Un sostegno per favorire la ripartenza».

Antonella Baiano

Per partecipare all’avviso è necessario aver già presentato al Suap la domanda di inizio di attività. Il gestore può presentare richiesta di contributo utilizzando il modello scaricabile dal sito www.comune.montemurlo.po.it, impegnandosi a rispettare le prescrizioni contenute nel DPCM 17 maggio 2020 “Disposizioni attuative del decreto – legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19” e in particolare l’allegato 8.

Inoltre il gestore deve seguire le indicazioni contenute nell’ordinanza della Regione Toscana numero 61 del 30 maggio 2020 e il protocollo anti-Covid del Comune di Montemurlo. La domanda dovrà essere inviata al Comune di Montemurlo per posta con raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Montemurlo – ufficio protocollo (via Montalese 472 – 59013 Montemurlo); per pec: comune.montemurlo@postacert.toscana.it.

Alla domanda andrà allegato il progetto complessivo dell’organizzazione e della gestione dei servizi (contenente tutte le prescrizioni adottate per la sicurezza), il documento di regolarità contributiva, se previsto. L’avviso completo e gli allegati sono consultabili sul sito del Comune di Montemurlo www.comune.montemurlo.po.it. Ogni informazione o chiarimento può essere richiesto a Paola Varocchi – responsabile Pubblica Istruzione mail: paola.varocchi@comune.montemurlo.po.it.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email