montemurlo. IL COMUNE ADERISCE ALLA GIORNATA DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

Protagonisti i genitori degli asilo nido comunali chiami a dare messaggi “gentili”, ciascuno nella propria lingua di origine, su come affrontare i problemi della genitorialità

La locandina

MONTEMURLO. Anche quest’anno il Comune di Montemurlo ha aderito alla settimana nazionale dei giochi della gentilezza, una serie di iniziative volte a diffondere la cultura della buona educazione per migliorare i rapporti interpersonali.

Per coltivare le emozioni positive fin da piccoli in tutti i nidi comunali di Montemurlo, gestiti dalla cooperativa La Ginestra, è stato chiesto a tutti i genitori dei bambini di scrivere messaggi gentili e consigli legati ai problemi della genitorialità e alla crescita dei figli.

«Purtroppo nella vita frenetica di ogni giorno si è persa la propensione alla gentilezza. Eppure adottare comportamenti educati e rispettosi, verso gli altri e verso l’ambiente, può davvero aiutare a costruire una società migliore. — spiega l’assessore alla pubblica istruzione, Antonella Baiano – Tutti i messaggi scritti dai genitori saranno raccolti in una piccola pubblicazione che diventerà un vademecum di buone pratiche “gentili” per l’infanzia».

I messaggi potranno essere scritti non solo in italiano ma anche nelle lingue d’origine dei genitori, che daranno così alla pubblicazione un maggior valore di inteculturalità e condivisione.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email