montemurlo. IL GIARDINO DI VIA PALARCIANO SI RIFÀ IL LOOK: PARTE LA SISTEMAZIONE DEI GIOCHI E DEI VIALETTI

I lavori saranno conclusi entro aprile con la realizzazione del nuovo campo da basket, che sarà decorato da un famoso street artist. Prorogata fino al 5 aprile l’ordinanza che chiude giardini e aree gioco e vieta assembramenti

Il giardino di via Palarciano

MONTEMURLO. Anche in zona rossa vanno avanti come da cronoprogramma i lavori di ristrutturazione del giardino di via Palarciano a Oste, interessato un vasto progetto di restyling, voluto dal Comune per rendere l’area più bella, fruibile e attrattiva.

In questi giorni sono terminati i lavori di completo rifacimento dei vialetti interni del giardino, a cura di Consiag Servizi Comuni. In particolare, oltre alla asfaltatura di tutti i percorsi, si è posta attenzione alla regimazione delle acque meteoriche, attraverso la creazione di un sistema di caditoie per raccogliere e convogliare la pioggia.

Fino a poco tempo fa, infatti, non appena pioveva i vialetti si riempivano di acqua e fango e diventavano non praticabili anche nei giorni successivi al temporale. Così invece si garantisce un buon deflusso delle acque e la piena percorribilità dei vialetti.

Giardino di via Palarciano 2

Lunedì inoltre è iniziata anche la piantumazione della siepe di alloro dietro il campetto da basket, che separerà il giardino dalle vicine proprietà private. Nei prossimi giorni saranno rimosse le vecchie panchine e saranno sostituite da nuovi arredi.

Al via anche alla fresatura del terreno con la semina della nuova erba. Massima attenzione anche per l’area giochi.

Il Comune in questi giorni, approfittando anche della chiusura dei parchi a seguito delle misure di contenimento anti- Covid, sta procedendo alla sistemazione della pavimentazione in gomma colata dell’area giochi, crepata in alcuni punti a causa degli sbalzi termici, ed ha voluto dare anche una bella “rinfrescata” a tutti i giochi del giardino: ritinteggiate e risistemate le parti in legno danneggiate e sostituite le reti a corda per le arrampicate dei castelli.

Il progetto complessivo di ristrutturazione del parco di via Palarciano ha un valore di 40 mila euro.

«Chiediamo ai cittadini di avere ancora un pò di pazienza — conclude l’assessore all’ambiente, Alberto Vignoli — I lavori saranno conclusi entro aprile e quindi il giardino sarà riaperto alla cittadinanza nel mese di maggio. L’ultimo intervento in programma è quello relativo al campetto da basket che sarà riqualificato da uno degli artisti emergenti più importanti del panorama internazionale della street art, Moneyless, ovvero Teo Pirisi».

Il giardino di via Palarciano, infine, sarà recintato, diventando così uno spazio “protetto”, grazie al servizio di chiusura notturna (come accade già per il giardino Piccolo Principe o per l’area giochi di via Deledda) e, dopo alcuni spiacevoli episodi di vandalismo potrà tornare nell’esclusivo possesso delle famiglie, dei bambini e dei ragazzi.

L’ORDINANZA

Il sindaco Simone Calamai, visto il protrarsi dell’emergenza sanitaria e il permanere della nostra provincia in zona rossa, ha deciso di prorogare fino al prossimo 5 aprile l’ordinanza con la quale chiude i giardini recintati e le aree gioco.

Resta in vigore il divieto di assembramento e stazionamento a piedi e su veicoli non chiusi (biciclette, motocicli) negli spazi verdi aperti e nelle seguenti piazze di Montemurlo: piazza della Libertà, piazza della Costituzione, piazza Don Milani, piazza Castel-lo a Rocca, piazza Amendola a Oste e piazza Bini a Bagnolo.

Ribadito anche il divieto di stazionare negli spazi antistanti agli esercizi di ristorazione e di somministrazione di alimenti e bevande.

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email