montemurlo in music. UNA SETTIMANA CON I GIOVANI DEL TERRITORIO

Nella foto Liana Lascialfari, direttrice della Filarmonica “G. Verdi” e l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero

MONTEMURLO. Inizia il conto alla rovescia per la terza edizione della “Montemurlo in Music 2017”, la rassegna musicale promossa dal Comune di Montemurlo con la Filarmonica “Giuseppe Verdi”, in programma dal 18 al 21 luglio nel parco di Villa Giamari (piazza Don Milani, 1).

Una quattro giorni con i giovani talenti del territorio, che avrà come tema conduttore le colonne sonore dei film della storia del cinema che hanno fatto ballare.

«La Montemurlo in music è una delle iniziative più importanti dell’estate montemurlese, che offre l’opportunità ai giovani del territorio di esibirsi e dare prova del loro talento e della loro passione per la musica. — dice l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero — La collaborazione con la Filarmonica poi è sempre positiva e ci dà molta soddisfazione in termini di pubblico e di qualità delle esibizioni ».

 Si parte il 18 luglio alle ore 21 con Movie orchestral, gli allievi della scuola di musica si esibiranno in brani di musica d’insieme che celebrano le più famose colonne sonore del cinema. A fare da cornice alla musica videoproiezione di spezzoni di film.

Montemurlo in music 2017, l’invito

« Visto il grande successo della passata edizione, abbiamo deciso di riproporre il tema delle colonne sonore dei film più noti — spiega la direttrice della Filarmonica Verdi, Liana Lascialfari – L’esperienza della Montemurlo in music ha coinvolto tutta la nostra scuola di musica e ha visto la collaborazione delle varie classi: pianoforte, ance, basso e contrabbasso, canto, flauto.

Inoltre, quest’anno il concerto finale della Filarmonica sarà aperto dai ragazzi del progetto banda, che eseguiranno alcuni brani scritti appositamente per le formazioni bandistiche giovanili».

Il progetto banda, nato due anni fa con l’obbiettivo di rafforzare le fila della Filarmonica, ha visto la formazione di un gruppo di una ventina di bambini dagli 8 ai 10 anni che si sono appassionati alla musica e, quasi per gioco, hanno dato vita ad una vera e propria orchestra giovanile di fiati.

« Per noi il progetto banda rappresenta una grande soddisfazione —  prosegue Liana Lascialfari — La Filarmonica ha messo a disposizione gratuitamente dei bambini gli strumenti e la scuola di musica per invogliarli a suonare e, a piccoli passi, è nato un gruppo molto affiatato, che quest’anno proporrà brevi brani musicali».

La filarmonica Verdi di Montemurlo in piazza derlla Signoria a Firenze

Mercoledì 19 luglio alle ore 21 il programma prosegue con i cantanti della scuola SOM, Studio obiettivo musica di Nicola Votino e i giovani ballerini della scuola di danza Smile, daranno vita ad un vero e proprio spettacolo che riproporrà i brani più noti dei film che hanno fatto ballare intere generazioni, da Flashdance, alla Febbre del sabato sera a Grease.

Il 20 luglio la Filarmonica “Verdi” si esibirà in una replica del concerto di piazza della Signoria a Firenze del giugno scorso con videoproiezioni di film celebri, mentre il 21 luglio la rassegna si chiude con il concerto La valigia dei ricordi del gruppo spezzino “Le canzoni da marciapiede” con Andrea e Alice Belmonte, Valentina Pira e al sax Valentina Renesto.

Una serata di musica-teatro con canzoni d’antan, cabaret e musica d’autore, con alcuni omaggi alla canzone francese, tedesca e italiana dagli anni Venti e Cinquanta, tra Edith Piaf, Marlene Dietrich, Natalino Otto e Milly Mignone.

Per maggiori informazioni si può contattare la Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Montemurlo telefono 0574-686903 dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 18 o scrivere a: info@filarmonicaverdi.it.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento