montemurlo. IN TANTISSIMI AI FESTEGGIAMENTI PER IL NEO SINDACO SIMONE CALAMAI

Il primo cittadino: “Sarò il sindaco di tutti, aperto al dialogo e al confronto con l’intera cittadinanza”
Alla festa del nuovo sindaco

MONTEMURLO. Tantissime persone, sabato 1 giugno, si sono riunite in piazza don Milani a Montemurlo per festeggiare l’elezione a sindaco di Simone Calamai che ha trionfato al primo turno alle amministrative del 26 maggio scorso.

Grande entusiasmo e partecipazione da parte dei montemurlesi per salutare il primo cittadino che, emozionato, ha salutato i presenti. “Questa serata — ha esordito il sindaco Calamai — è l’occasione per dire due parole semplici, ma importanti per tutti noi: grazie Montemurlo”. “Il primo, doveroso  ringraziamento — prosegue il primo cittadino ¯ va al sindaco che, per 10 anni, mi ha preceduto e al cui fianco ho lavorato: Mauro Lorenzini. E poi un grazie alla mia squadra.

Alle meravigliose 47 persone che, durante questa campagna elettorale, hanno lavorato con tanto impegno ed entusiasmo per raccontare alla comunità i nostri progetti e idee per fare sempre di più per Montemurlo”.

Interviene il neo sindaco e ringrazia Lorenzini

“Adesso, dopo i primi adempimenti formali — aggiunge il neo-sindaco -—è già tempo di cominciare a lavorare. Sono tanti i progetti che vogliamo mettere in campo, come l’ulteriore valorizzazione del centro cittadino, i cui lavori sono già avviati. Anche la riqualificazione della frazione di Oste, attraverso il recupero dell’ex fabbrica rossa, è per noi una priorità così come continuare nella promozione delle attività riguardanti la scuola, continuando a investire sia sui servizi sia sui plessi scolastici”.

’Essere il sindaco di Montemurlo — conclude Calamai — è per me un grande onore, e amministrare la nostra città un orgoglio immenso. Sarò il sindaco di tutti, di chi mi ha votato e di chi non l’ha fatto. Per rendere la nostra città ancora più bella e curata, infatti, c’è bisogno della collaborazione di tutti i montemurlesi con i quali sono da sempre aperto in un dialogo e confronto franco e costante. È così continuerà ad essere anche in futuro”.

[mt — calamai sindaco]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email