montemurlo. LA BIBLIOTECA “DELLA FONTE” DONA LIBRI, MANUALI E VIDEO

Si tratta di materiale non più richiesto nel prestito (copie plurime di riviste, libri, manuali ecc…).I materiale a disposizione di scuole e associazioni, basta fare richiesta

L’accesso alla biblioteca di Montemurlo

MONTEMURLO. Sono oltre 1300 i libri e circa 300 videocassette vhs che a partire da giovedì 15 ottobre, per una settimana, la biblioteca “Della Fonte” di Montemurlo metterà gratuitamente a disposizione di associazioni e scuole del territorio interessate a creare o ad arricchire la propria piccola biblioteca o da donare ai cittadini.

La biblioteca ha approvato lo scarto di un cospicuo numero di volumi che, danneggiati, superati o obsoleti, non risultano più adeguati alle collezioni e non sono più rispondenti alle finalità della biblioteca stessa. Ci sono tanti libri per ragazzi degli anni Settanta, saggi tecnici e specialistici, riviste che facevano parte della sezione locale dedicata alla Toscana (ad esempio, la pubblicazione periodica “Informazioni statistiche” della Regione ) oltre a tanti film in videocassetta vhs, perfettamente funzionanti, come cartoni animati e documentari.

I soggetti interessati possono contattare la biblioteca preferibilmente via mail all’indirizzo promo.cultura@comune.montemurlo.po.it ed accordarsi per la visualizzazione dell’elenco dei volumi eliminati, al fine di selezionare il materiale di interesse per il proprio ente e per la propria biblioteca interna.

Il materiale scartato riguarda copie plurime per le quali non si registrano più richieste elevate ed è quindi sufficiente disporre di un solo esemplare, opere caratterizzate da una valenza informativa obsoleta e superata, in particolare in ambito informatico, tecnico, scientifico, geografico e giuridico, i bestsellers non più richiesti in prestito, film, cartoni animati e documentari in Vhs sostituiti da Dvd. Un modo dunque per liberare e razionalizzare gli spazi nella biblioteca, che recentemente ha acquistato libri e manuali di nuova pubblicazione per un valore di 10 mila euro.

« Vogliamo offrire ai nostri utenti materiali sempre aggiornati e adeguati alle nuove esigenze – conclude l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero — Allo stesso tempo crediamo importante aiutare associazioni o scuole ad arricchire il proprio patrimonio librario in base ai propri interessi e finalità».

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email