montemurlo. “LA BOTTEGA DI AMBALAGI” DIVENTA UNA PIZZERIA MA DI CHARME

Laura Mei con il Sindaco Lorenzini

MONTEMURLO. A Montemurlo continuano ad aprire nuove imprese e il commercio va a gonfie vele. Dopo la notizia dello spostamento a Bagnolo della storica pasticceria Betti di Prato, dal comune sotto la Rocca arrivano altre buone notizie.

Ieri, lunedì 27 febbraio, in via Dante Alighieri, in centro a Montemurlo, ha aperto “Alimentari Laura”, di Laura Mei, un piccolo negozio di vicinato che ogni mattina offre pane fresco, schiacciata e pizza, ma anche frutta e verdura di stagione. Laura, 52 anni, era la titolare di un’attività a Maliseti, ma dopo la morte del marito, ha deciso di portare avanti il negozio di famiglia e arrivare alla pensione in un fondo più piccolo e in un luogo più tranquillo.

In via di Bagnolo di sopra, a pochi passi dal Centro visite “Il Borghetto” e dalla Villa del Barone, invece, un’attività storica del territorio, con quasi un secolo di storia alle spalle, si rinnova e amplia la propria offerta in un ambiente ricco di charme.

La bottega d’Ambalagi

Si tratta della “Bottega di Ambalagi” della famiglia Montagni, che domenica scorsa ha inaugurato una “pizzeria-osteria” nella rinnovata saletta in stile francese, con “calde” boiserie e arredi originali.

Cessata l’attività del forno, le titolari Olga Balestri e la figlia quarantenne, Simona Montagni, hanno deciso di dare una nuova vita a questo piccolo “gioiello” ricco di storia, punto di riferimento per tante generazioni di montemurlesi che qui si sono fermati per colazioni o merende, magari di ritorno da una bella passeggiata sulla collina verso Albiano.

La madre Olga ha insistito per mantenere il negozio di alimentari, al quale è particolarmente legata, mentre la figlia ha ristrutturato la saletta interna , che d’ora in poi sarà aperta a pranzo e a cena dal giovedì alla domenica. Quaranta i coperti disponibili con un menù semplici, che seguiranno le disponibilità di prodotti stagionali: « Per ora abbiamo deciso di proporre antipasti, primi e pizza. Poi in futuro vedremo se ampliare l’offerta», dice Simona Montagni.

Il Sindaco con Olga Balestri

In estate, inoltre, la “Bottega di Amabalagi” attrezzerà il terrazzo ombreggiato da un tiglio secolare per cene al fresco.

«Montemurlo è un territorio attrattivo per le imprese e la vitalità del commercio, in controtendenza rispetto a ciò che avviene altrove, lo dimostra – conclude il sindaco Lorenzini –. Qui c’è ancora voglia di mettersi in proprio, di rischiare e, la continua apertura di nuove attività, lo conferma.

A Montemurlo il tessuto economico locale offre ancora buone prospettive di futuro ed è importante sostenere e incoraggiare chi decide di investire sul territorio ».

Nelle foto: il negozio “Alimentari Laura” e “La bottega di Ambalagi” con il sindaco Lorenzini e le titolari Olga Balestri e Simona Montagni.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento