montemurlo. LAVORO, IMPRESA, FORMAZIONE. RIPARTE LO SPORTELLO “ORIENTAGIOVANI”

La presentazione del servizio si svolgerà sabato 9 ottobre alle ore 9 al Centro Giovani di piazza Don Milani. Interverrà il Consiglio dell’Ordine dei Consulenti del lavoro di Prato, la Cna Toscana Centro e Confartigianato Imprese Prato

La locandina

MONTEMURLO. Il Comune di Montemurlo, in collaborazione con l’Associazione Cieli Aperti, promuove lo “Sportello OrientaGiovani”, un nuovo servizio rivolto a tutti coloro che sono alla ricerca di un lavoro o che hanno bisogno di un aiuto qualificato per compilare un curriculum, per prepararsi ad un colloquio di lavoro o ancora per iscriversi ad un corso di formazione.

Il servizio si rivolge in particolar modo ai giovani ma è aperto a tutti coloro che sono alla ricerca di un’occupazione e prenderà il via lunedì 11 ottobre al Centro Giovani ( piazza Don Milani, 3 – Montemurlo). Per conoscere nel dettaglio i servizi offerti dallo Sportello OrientaGiovani, sabato 9 ottobre alle ore 9 nell’auditorium del Centro Giovani il Comune di Montemurlo ha promosso un evento al quale prenderanno parte anche alcuni rappresentanti delle categorie professionali e datoriali.

Dopo i saluti del sindaco Simone Calamai e dell’assessore alle politiche del lavoro, Antonella Baiano, l’associazione Cieli Aperti presenterà le attività che saranno promosse dallo sportello. Per chi è alla ricerca di un lavoro o ha il desiderio di mettersi in proprio saranno particolarmente utili e interessanti gli interventi del Consiglio dell’ordine dei consulenti del lavoro di Prato che spiegheranno come orientarsi nella ricerca del lavoro e daranno consigli e suggerimenti su come affrontare un colloquio, come scrivere un curriculum e tanto altro ancora.

La Cna Toscana Centro, invece, porterà la testimonianza di un giovane iscritto che racconterà la sua esperienza di neo-imprenditore tra difficoltà e opportunità di crescita. Infine, la Confartigianato Imprese Prato proporrà la prospettiva del datore di lavoro e descriverà quali sono le caratteristiche e i profili professionali che un’azienda ricerca maggiormente in chi si propone per un lavoro.

L’assessore Baiano

«Sappiamo che stiamo vivendo un periodo difficile, acutizzato dalla pandemia. Per questo come Comune vogliamo essere di supporto a tutti coloro che sono alla ricerca di un’occupazione, in particolare ai giovani che si affacciano per la prima volta sul mercato del lavoro – spiega l’assessore Antonella Baiano — Talvolta per trovare la propria strada bastano semplici suggerimenti ed indicazioni. Per questo è fondamentale orientare al meglio, mettere in luce i punti di forza di ciascuna persona e offrire un quadro completo delle competenze ricercate dalle aziende».

Lo sportello OrientaGiovani, che partirà lunedì prossimo, è aperto il lunedì dalle ore 14,30 alle 16,30 e il giovedì dalle ore 10 alle 12. Tra i vari servizi offerti ci sono l’incontro domanda offerta di lavoro, la ricerca attiva del lavoro, il bilancio delle competenze, la compilazione del curriculum vitae, informazioni sui servizi offerti dal Comune e l’attivazione dello Spid e della Pec, la posta elettronica certificata.

«L’invito per tutti i giovani (e non solo) è quello di partecipare sabato mattina alla presentazione del servizio e ascoltare le varie testimonianze che potranno offrire utili suggerimenti per affrontare con successo la ricerca di lavoro», conclude l assessore Baiano.

Per usufruire dei servizi dello sportello OrientaGiovani è necessario prenotare un appuntamento chiamando l’associazione Cieli Aperti telefono 0574-607226 oppure 3898475801 email. info@cieliaperti.it www.cieliaperti.it. Anche per partecipare alla giornata di presentazione del servizio in programma per sabato 9 ottobre è necessaria la prenotazione contattando gli stessi numeri e il possesso del green pass.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email