montemurlo. LE SCULTURE MEDIANICHE DI NERI FLAVI

"Scintilla" di Neri Flavi
“Scintilla” di Neri Flavi

MONTEMURLO. Si aprirà sabato 15 ottobre alle 9 alla galleria della Sala Banti (piazza della Libertà – Montemurlo) l’esposizione delle opere in legno d’olivo, scolpite da Neri Flavi, in stato di semi-trance.

La mostra è promossa dall’associazione culturale “Il sentiero” di Vaiano, con il patrocinio del Comune di Montemurlo.

Neri Flavi è stato uno dei più grandi sensitivi italiani di fine secolo scorso (1930-1995) ed uno dei più mirabili artisti medianici: scolpiva – mentre era in trance – tronchi di legno con scalpelli da pellettiere totalmente ad occhi chiusi. Numerosi video ne testimoniano le peculiarità.

La scultura medianica rientra tra i fenomeni cosiddetti “automatici”. Tra questi si riscontra abbastanza spesso la pittura medianica, mentre è molto rara la scultura medianica.

Per approfondire queste tematiche domenica 16 ottobre dalle 15:30 alle 19 si potrà assistere ad alcune video proiezioni e ad un incontro dal titolo “L’esistenza dell’anima e il suo percorso”.

Sabato la mostra sarà aperta con orario continuato dalle 9 alle 19.

Per maggiori informazioni si può contattare l’associazione “Il sentiero” di Vaiano tel. 0574 983233 cell. 338 3740905 o navigare su www.ilsentierodineriflavi.it e-mail: centroilsentiero@virgilio.it

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento